logo

La preistoria esposta a Berna

 
02
aprile
2014
16:55
ats

BERNA - Oggetti preistorici risalenti a 4500 anni fa - mille anni prima del famoso Ötzi, l'uomo dei ghiacci - e trovati casualmente da una coppia di escursionisti nel 2003 su un ghiacciaio dell'Oberland bernese, saranno esposti da domani e fino al 26 ottobre al Museo di storia di Berna, per la prima volta al pubblico.

Si tratta di indumenti in cuoio, spille in bronzo, una faretra e delle frecce, portati alla luce sullo Schnidejoch, che culmina a 2.756 metri, al confine tra i cantoni di Berna e Vallese.

La datazione per questi oggetti, i più antichi mai trovati sulle Alpi, è stata fatta dal Politecnico federale di Zurigo, grazie al radiocarbonio. Gli esperti dicono che il materiale estratto dai ghiacci rappresenta una fonte per capire la storia dell'attraversamento delle Alpi dal Neolitico fino all'impero romano.

Prossimi Articoli

Ex ambasciatore svizzero sotto accusa

Il Ministero pubblico della Confederazione ha aperto un'inchiesta per riciclaggio contro Jacques Pitteloud

Motociclista muore durante la scuola guida

È successo questa mattina a La Sonnaz, nel canton Friburgo - Il 28enne è andato a sbattere violentemente contro il muro di un'abitazione

Il Primo agosto compie 125 anni

Inizialmente, le autorità non avevano previsto di ripeterne la celebrazione ogni anno e men che meno di farne un giorno festivo

Edizione del 31 luglio 2016
Segui il CdT sui social
Mobile
L'abbonamento su misura per te
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top