logo

"Via la pubblicità della birra"

Dipendenze Info: non dovrebbe finanziare lo sport

 
31
gennaio
2011
11:30
ats/Red. Online

LOSANNA - Dipendenze Info Svizzera dichiara guerra alla pubblicità della birra durante le manifestazioni sportive. Onnipresente durante le partite di calcio e hockey su ghiaccio, questa promozione ne stimola il consumo, in particolare fra gli adolescenti, sostiene l'organizzazione, che chiede sia vietata in tutti gli eventi sportivi.

In Svizzera, i ricavi dello sponsoring vanno soprattutto allo sport, ha ricordato oggi l'organizzazione. Ogni anno l'ammontare raggiunge almeno i 500 milioni di franchi. Uno studio recente dimostra che lo sport è uno degli ambiti preferiti dallo sponsoring dell'industria dell'alcol. Nel calcio sei squadre su dieci sono sostenute da industrie dell'alcol. Nell'hockey sono nove su dieci.

Nonostante lo sponsoring in favore degli alcolici sia proibito in Svizzera durante le manifestazioni sportive, la pubblicità di birra e vino è accettata. "Una regolamentazione troppo accondiscendente e che va cambiata" accusa Dipendenze Info Svizzera. L'organizzazione ha lanciato l'appello in occasione della procedura di consultazione sulla revisione della legge sull'alcol.

Prossimi Articoli

Berna sostituisce i posteggi con luoghi d'incontro

IL SONDAGGIO - Il progetto pilota mira a ridurre il traffico motorizzato in centro città

Una piattaforma nazionale per far fronte alla violenza contro le donne

È l'auspicio del presidente del governo ginevrino Pierre Maudet - Numero di attacchi stabile, ma le aggressioni sono più brutali"

Anche in Svizzera molti ponti da risanare

Secondo quanto scrive oggi il Sonntagsblick, circa 40 manufatti presentano elementi che sono in uno "stato critico"

Edizione del 19 agosto 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top