logo

Cox a capo dell'Esercito della Salvezza

 
05
agosto
2013
17:54
Red. Online

BERNA - L'Esercito della salvezza internazionale ha eletto sabato a Londra André Cox, svizzero di 59 anni, alla propria guida, ha indicato oggi la stessa associazione in un comunicato. Si tratta del 20. generale dell'organizzazione umanitaria.

Cox, nato in Zimbabwe da padre britannico e madre elvetica, è stato eletto dai 117 membri del Consiglio. In passato è stato ufficiale della parrocchia di Morges (VD) e di Ponts-de-Martel (NE). In seguito ha ricoperto diversi ruoli amministrativi in Zimbabwe, prima di tornare in Svizzera come responsabile della comunicazione e poi delle finanze dell'associazione.

Ha svolto diversi compiti di responsabilità anche in Finlandia, Sudafrica e Regno Unito. Da febbraio era capo di Stato maggiore presso la sede internazionale di Londra.

L'Esercito della salvezza, che conta 1,7 milioni di membri nel mondo, è stato fondato a Londra nel 1865 dal pastore William Booth e dalla moglie Catherine, sconvolti dalle condizioni di vita degli operai in alcuni quartieri della capitale britannica.

Prossimi Articoli

«Così possiamo convincere l’UE»

Sì dei Cantoni a una gestione federalista dell'immigrazione: preferenza indigena là dove c'è necessità - Il nuovo studio di Ambühl non esclude l'integrazione della precedente proposta ticinese sui frontalieri

Ueli Maurer difende le guardie di confine di Chiasso

"Tutto funziona correttamente", afferma il consigliere federale respingendo con fermezza le affermazioni secondo cui gli agenti avrebbero negato ad alcuni migranti la possibilità di depositare domanda di asilo

Latte di cammella, un lusso per pochi svizzeri

Il prezzo è di 14 franchi al litro - L'imprenditore, uno zurighese di origine tunisina, si chiama proprio Kamel

Edizione del 26 agosto 2016
Segui il CdT sui social
Mobile
L'abbonamento su misura per te
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top