Cultura e spettacoli La fattoria degli animali Tempo Libero Motori Cinema Eureka Gossip Film Festival Parliamone Fotogallery Piazza del Corriere Primo Piano Salute Info Aziende Commenti Dal giornale Sondaggi Web
votazioni 18 maggio 2014
Farmacie di turno Emergenze Pronto soccorso Ospedali Cliniche
Trasporti Infostrada Agenda Cinema Musei Gallerie arte
Offerte Concorsi Iniziative Album fotografico
Impiego Immobiliari Veicoli Generici Annunci Extra
Tariffe Acquista singola edizione Nuovo Modifica Sospensione Scrivici Pass.Dimenticata
R8XAlSp838Y

Caro, a volte carissimo, Fido

Viaggio nei costi che l'adozione di un cane comporta per una famiglia umana

Il cane è il migliore amico dell'uomo, ma anche: cane che abbaia non morde; cane non mangia cane; cane affamato non teme bastone. E potremmo continuare ad inanellare detti popolari che dimostrano come il cane, da sempre, sia associato all'uomo, ma... quello che vogliamo scoprire oggi è quanto sia caro - a livello di costi - il nostro Fido. Sì perchè è facile dire "mi piacciono i cani", "mi prendo un cane", ma ancora oggi in molti sono convinti che, in definitiva, basti poco. E invece non è così. Ai nostri giorni, per garantire a un cane una vita dignitosa e a "norma di legge", bisogna calcolare di dover spendere, al mese, tra i 100 e i 150 franchi e questo, come precisa Paolo Riva, presidente della Società Cinofila di Lugano, per un periodo che va dai 10 ai 15 anni. Non è che le esigenze dei cani siano aumentate. Sono cambiate le regole e, per rispettarle, non basta la buona volontà. È anche per questo, ci spiegano, che spesso i cani vengono abbandonati.

Noi vorremmo che nessun cane fosse più abbandonato (nè gatto, nè coniglio, nè altro animale). I nostri lettori, in un recente sondaggio (vd suggeriti), ci hanno detto che molti abbandoni sono frutto di scarsa informazione. Bene. Cerchiamo di darvi qualche informazione su quanto possa essere "caro" Fido. Fermo restando che nessuna cifra potrà mai ripagare l'affetto che un cane vi regalerà per tutta la vita. 

1.03.2012 - 05:59
m.c.
     I particolari sul giornale | Edizione 01.02.2012 a pagina 39
L'eccessiva presenza di imbarcazioni causa spesso collisioni con queste creature del mare
GLASGOW - Sarebbe un destino beffardo quello dei cetacei, tra le creature marine più amate dal grande pubblico,... Leggi
Una donna di Pura è riuscita a salvare una mezzosangue con l'affetto e l'omeopatia
PURA - «A coloro che mi dominano offro la mia forza e la mia velocità, ma a quelli che mi offrono la loro amicizia... Leggi
La futura convivenza con un trovatello deve basarsi sulla consapevolezza
E' inutile negarlo: la sorte di un animale abbandonato, magari anche maltrattato, non ci lascia, anzi non deve... Leggi
Riprendono i corsi nelle varie cinofile ticinesi
A settembre riprendono le lezioni nelle scuole, anche quelle cinofile. Torniamo a parlare di cani e corsi con Jsabel... Leggi
COLLEGAMENTI
DOCUMENTI
Sondaggio Web
Tu saresti in grado di mantenere un cane?
Si
75%
No
19%
Non so
6%
Sondaggio chiuso!
Logo OVT
Cosa ne pensi? Commenta la notizia:
Caro, a volte carissimo, Fido
Edizione del 17 settembre 2014
Programma cinema
Dove
Questa sera
Bellinzona | L'altro schermo
Tangos - L'esilio di Gardel
Di Fernando Ezequiel Solanas (F-Arg, 1985). "Né più mai toccherò le sacre spode. Esilio e nostalgia"
Ospedale S. Giovanni (Auditorium) | 20.00
Lugano | Jazz Rock Pop
William Fanni & Naomi Watt
Pop e jazz al pianoforte e voce.
Hotel Villa Principe Leopoldo | 21.00
Luogo