logo

Palma d'oro per lo squalo balena

Il Gigante e il pescatore, premiato a Marsiglia come migliore cortometraggio

 
Unoi splendido esemplare di squalo balena (Foto da files.myopera.com)
 
01
dicembre
2012
07:19
Claudio Di Manao

Le luci si abbassano e le immagini di Cenderawasih Bay zittiscono la sala piena zeppa. È come se il mare di Papua, riversandosi sulla platea, invadesse ogni spazio disponibile. Della strana amicizia tra pescatori e squali balena avevamo già parlato il 19 gennaio scorso sul Corriere (vd suggeriti e pdf). Ora il video ci offre un resoconto sensoriale così totalizzante che quando le luci si riaccendono tutti si chiedono: “E’ già finito?” Invece sono passati quindici minuti, durante i quali abbiamo visionato delle riprese a dir poco uniche sugli squali balena. E’ impressionante vedere questi giganti succhiare i piccoli pesci dalle reti da pesca, ingoiarli dalla superficie, vedere valanghe d’acqua che si riversano nelle loro fauci, che fuoriescono dal filtro delle branchie (vd video).

Manfred Bortoli e Daniele Iop, i due video operatori subacquei, riescono sempre a dare forti emozioni. I testi impeccabili di Massimo Boyer fanno il resto. Ed è proprio Boyer che tra gli applausi si appresta a rispondere alle domande del pubblico. Un pubblico fortunato ad avere a portata di mano uno dei massimi esperti di biologia marina. Spiega cos’è l’opportunismo: gli animali interrompono la migrazione per rifornirsi di cibo a buon mercato lungo il tragitto. Effetti dell’antropizzazione, certo, ma questo strano rapporto tra squalo e uomo, anche se c’è piena consapevolezza da parte del pescatore, ci suggerisce una simbiosi. “E’ vero che gli squali aiutano i pescatori a convogliare i pesci più grossi verso le reti?” domandano dal pubblico. Boyer ci pensa un po’, poi risponde: “Pensavo si trattasse solo di una superstizione, ma da quando l’ho visto con i miei occhi non lo penso più.” Presentato fuori concorso a ‘myshot2012’, "Il Gigante e il Pescatore" ha guadagnato la palma d’oro al 39° Festival Mondial de l'Image Sous-Marine di Marsiglia, nella sezione cortometraggi. Il festival di Marsiglia è il più prestigioso nel mondo per le immagini subacquee.

 Massimo Boyer, uno dei massimi esperti di biologia marina, ha curato i testi de Il gigante e il pescatore

 Manfred Bortoli, video operatore subacqueo su Youtube

 Daniele Iop, coautore, con Bortoli delle immagini de Il gigante e il pescatore

 Il cortometraggio è stato presentato, la settimana scorsa, fuori concorso a MyShot

 Il Festival Mondial De L'Image Sous Marine di Marsiglia

  

 Il servizio dedicato allo squalo balena, pastore di Papua, sul Corriere del Ticino del 19 gennaio 2012

Articoli suggeriti

Lo squalo balena pastore di Papua

Reciproci vantaggi dal patto stipulato dai pescatori della Cenderawasih Bay

Edizione del 21 febbraio 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top