logo

MH17, Mosca: "USA implicati"

Per il viceministro degli esteri Riabkov l'inchiesta è rallentata artificialmente

 
(foto EPA)
 
15
novembre
2014
10:23
ats

MOSCA - "Ci sono tutti i motivi per credere che l'inchiesta sull'abbattimento del Boeing 777 malese nell'Ucraina dell'est sia rallentata artificialmente, con qualche ruolo degli Usa": lo ha detto a Brisbane, a margine del G20, il viceministro degli esteri russo, Serghiei Riabkov. Ieri sera c'è stata la diffusione da parte della tv statale russa di una foto, scattata presumibilmente da un satellite spia, che dimostrerebbe come il volo MH17 sia stato colpito da un missile aria-aria lanciato da un jet con ogni probabilità ucraino.

Articoli suggeriti

MH17, raccolti ancora resti umani

Un team olandese ha potuto visitare il luogo del disastro aereo in Ucraina orientale

Edizione del 26 giugno 2016
Segui il CdT sui social
Mobile
L'abbonamento su misura per te
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top