logo

Uccide il padre con una coltellata

A Lurago Marinone, nel Comasco, degenera una rissa tra parenti ubriachi

 
Secondo i carabinieri padre e figlio hanno avuto un violento alterco per questioni economiche (foto CdT)
 
08
febbraio
2013
11:28
Red. Online

COMO - Omicidio nella notte di venerdì a Lurago Marinone, nel Comasco: un giovane di 24 anni di origine peruviana ha ucciso il padre nella sua abitazione ed è stato arrestato dai carabinieri. La vittima aveva 51 anni ed era un operaio da poco tempo disoccupato. L'omicidio è avvenuto nella casa in cui viveva con i figlio, 29.enne, arrestato mentre tentava la fuga in macchina. Secondo i carabinieri padre e figlio hanno avuto un violento alterco per questioni economiche. Entrambi avevano bevuto e la situazione è degenerata fino a quando il giovane ha preso un coltello da cucina e ha inferto un colpo al torace al genitore, morto pochi istanti dopo.

Prossimi Articoli

La Turchia lancia un'offensiva in Siria contro l'Isis

I jet turchi hanno effettuato raid aerei contro i jihadisti dello Stato Islamico nella città di Jarabulus - Si tratta di un'operazione congiunta con la coalizione a guida Usa

Terremoto di magnitudo 6,8 in Myanmar

L'epicentro nell'entroterra a 91 chilometri di profondit?a, a poca distanza da Mandalay

Sisma in Centro Italia, 38 i morti accertati

Il primo bilancio stilato dalla Protezione Civile è destinato ad aggravarsi - Il terremoto, di magnitudo 6 ha colpito in particolare Lazio e Marche - Vittime ad Accumoli, ad Amatrice, e ad Arquata del Tronto

Edizione del 24 agosto 2016
Segui il CdT sui social
Mobile
L'abbonamento su misura per te
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top