Cultura e spettacoli La fattoria degli animali Tempo Libero Motori Cinema Eureka Gossip Film Festival Parliamone Fotogallery Piazza del Corriere Primo Piano Salute Info Aziende Lavora con noi Commenti Dal giornale Sondaggi Web
Elezioni comunali 2013Sochi 2014
Farmacie di turno Emergenze Pronto soccorso Ospedali Cliniche
Trasporti Infostrada Agenda Cinema Musei Gallerie arte Oroscopo
Offerte Concorsi Iniziative Album fotografico
Impiego Immobiliari Veicoli Generici Annunci Extra
Tariffe Acquista singola edizione Nuovo Modifica Sospensione Scrivici Pass.Dimenticata
Mondo | Cronaca -  12 mag 2013 20:05

L'Italia tassa la sigaretta elettronica

Vero o elettronico, il vizio del fumo non sfuggirà al fisco della penisola

ROMA - Nuova tassa in arrivo per i fumatori italiani. Colpirà chi, abbandonata la vecchia «bionda», si affida ora alle nuove e-cig, le sigarette elettroniche. Vero o elettronico, il vizio del fumo non sfuggirà agli occhi del fisco della penisola. L'ipotesi di introduzione dell'accisa anche sui prodotti contenenti nicotina o sostanze sostitutive del consumo del tabacco è in un emendamento presentato dai relatori del decreto sui debiti della pubblica amministrazione. È per ora una prima stesura ma, come sempre, gli emendamenti dei relatori sono quelli destinati ad essere approvati, perchè raccolgono i voti della maggioranza.
Su un provvedimento di ampia portata, che libera 40 miliardi per i pagamenti dei debiti della pubblica amministrazione, la norma sulle sigarette elettroniche è davvero una minuzia: darà al massimo qualche milione di euro di gettito. Ma certo rappresenta una novità. Anche perchè non era passato inosservato che l'andamento del gettito sul tabacco aveva iniziato a segnare un brusco calo. Da dicembre 2012 a febbraio 2013 si sono persi 200 milioni di euro di gettito, per la crescita di due fenomeni: da una parte il contrabbando, dall'altro il fumo elettronico. «È una manovra della lobby del tabacco», afferma Ovale, uno dei produttori di e-cig, che sottolinea come «la nuova tassa è contro gli italiani: colpisce uno dei pochi settori in crescita, che dà lavoro».
Attualmente sull'acquisto delle ricariche per le sigarette elettroniche viene pagata l'Iva mentre non si applica l'accisa prevista invece per il tabacco e i prodotti da fumo.

12.05.2013 - 20:05
Red. Online
Se ne dice convinto il ministro dell'economia Pier Carlo Padoan
ROMA - "Ci aspettiamo che la ripresa prenderà tono dall'anno prossimo e stimiamo una crescita dell'1,3% dall'anno... Leggi
Stallo in materia di libera circolazione: l'UE non ha ancora trovato un accordo
BRUXELLES/BERNA - Ancora nessuna intesa fra gli Stati membri dell'Unione europea sulla proposta svizzera per sbloccare... Leggi
Concluso il duro controinterrogatorio dell'ex atleta, accusato dell'omicidio di Reeva Steenkamp
PRETORIA - Si è concluso oggi il duro e brutale controinterrogatorio di Oscar Pistorius, accusato dell'omicidio... Leggi
Riconquistato, dopo un blitz, l'aeroporto di Kramatorsk, vicino a Sloviank: uccisi quattro filorussi
KIEV - Quattro filorussi sono morti ed altri due sono rimasti feriti in un blitz con cui le forze militari di Kiev... Leggi
Ora gli internauti potrebbero essere ingannati dalla clonazione dei siti aggiornati sulla sicurezza
ROMA - Nonostante la corsa dei colossi del web per mettersi al riparo da Heartbleed - la vulnerabilità del codice... Leggi
Ricerca del Boeing 777: missione abortita a causa di una "svista nella programmazione" del software
LONDRA - La prima missione del robot subacqueo alla ricerca dei resti dell'aereo Malaysia Airlines scomparso l'otto... Leggi
Europee: il partito era stato inizialmente escluso per la dicitura "Forza Juve" nel simbolo
ROMA - Come accaduto molte volte in passato in occasione di consultazioni politiche o amministrative, in vista... Leggi
Svezia: i passeggeri rifiutano di allacciarsi le cinture per solidarietà con un curdo iraniano
STOCCOLMA - Alcuni passeggeri di un aereo svedese si sono uniti in una protesta improvvisata per salvare un rifugiato... Leggi
Il leader inglese dell'Ukip avrebbe usato fondi Ue per pagare un ufficio che in realtà è gratis
LONDRA - Nigel Farage, leader del partito britannico euroscettico Ukip, è nell'occhio del ciclone in seguito a... Leggi
Edizione del 16 aprile 2014
Programma cinema
Dove
Questa sera
Camignolo | Serate danzanti
Discoliscio
Ballo liscio e moderno.
Bar Goccia d'Oro | 21.00
Lugano | L'altro schermo
L'isola di Arturo
Di Damiano Damiani (It, 1962). "L'immagine e la parola"
Cinema Corso | 09.00
Luogo