logo

Mercantile si spezza nel Mare arabico

La nave è colata a picco - Emergenza per una forte perdita di carburante

 
18
giugno
2013
07:28
ats

NEW DELHI - Un mercantile in viaggio fra Gedda, in Arabia Saudita, e Singapore si è spaccato in due ieri nel Mare arabico all'altezza di Mumbai, creando una emergenza ecologica per una forte perdita di carburante, mentre l'equipaggio è riuscito a mettersi in salvo. Lo riferisce oggi Ndtv a New Delhi.
L'unità, la Mol Confort, era lunga 316 metri e trasportava 4.500 container imbarcati in Arabia Saudita, il cui contenuto però è sconosciuto.
Una fonte della Guardia costiera indiana ha indicato che "lo scafo del mercantile si è spaccato in due a 840 miglia nautiche al largo delle coste di Mumbai, ma l'equipaggio - 12 russi e 14 filippini - è riuscito a mettersi in salvo prima dell'affondamento sulle scialuppe di salvataggio". Tre unità indiane in transito nella zona hanno partecipato alle operazioni di salvataggio.

La zona dove è colata a picco la nave

Prossimi Articoli

Sempre più rabbia sulle strade d'America

Gli incidenti mortali tra auto causati da comportamenti aggressivi dei guidatori sono aumentati del 30% dal 2010

Legambiente bacchetta la Lombardia ed elogia AlpTransit

Per l'associazione italiana la Regione ha "sprecato risorse in strade inutili" mentre gli svizzeri lavoravano al collegamento con una delle zone più produttive d'Europa

«Ci hanno messi in strada come delinquenti»

REPORTAGE - L'altra faccia della chiusura dei mercatini di via Tertulliano a Milano: anche gli autotrasportatori dell'Est sfrattati dal parcheggio a pagamento, per colpa di abusivismo e microcriminalità

Edizione del 1 giugno 2016
Segui il CdT sui social
Mobile
L'abbonamento su misura per te
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top