logo

Mercantile si spezza nel Mare arabico

La nave è colata a picco - Emergenza per una forte perdita di carburante

 
18
giugno
2013
07:28
ats

NEW DELHI - Un mercantile in viaggio fra Gedda, in Arabia Saudita, e Singapore si è spaccato in due ieri nel Mare arabico all'altezza di Mumbai, creando una emergenza ecologica per una forte perdita di carburante, mentre l'equipaggio è riuscito a mettersi in salvo. Lo riferisce oggi Ndtv a New Delhi.
L'unità, la Mol Confort, era lunga 316 metri e trasportava 4.500 container imbarcati in Arabia Saudita, il cui contenuto però è sconosciuto.
Una fonte della Guardia costiera indiana ha indicato che "lo scafo del mercantile si è spaccato in due a 840 miglia nautiche al largo delle coste di Mumbai, ma l'equipaggio - 12 russi e 14 filippini - è riuscito a mettersi in salvo prima dell'affondamento sulle scialuppe di salvataggio". Tre unità indiane in transito nella zona hanno partecipato alle operazioni di salvataggio.

La zona dove è colata a picco la nave

Prossimi Articoli

Aggredito con l'accetta al grido di “Allahu Akbar”

Parigi: la vittima è il direttore dell'associazione per la distribuzione di cibo ai poveri 'Restos du coeur' - L'uomo era già stato oggetto di minacce di morte

Istanbul, 11 nuovi arresti

L'antiterrorismo turca ha compiuto all'alba di oggi un nuovo blitz contro una presunta cellula dell'Isis, sospettata di legami con l'attacco di martedì sera all'aeroporto Ataturk

Bielorussia: visto d'affari e press pass ministeriale

OCCHI SULL'EST/1 - PUNTATA - Il Paese di Alexander Lukashenko si apre all'Unione Europea, ma i filtri di sicurezza restano alti

Edizione del 1 luglio 2016
Segui il CdT sui social
Mobile
L'abbonamento su misura per te
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top