Cultura e spettacoli La fattoria degli animali Tempo Libero Motori Cinema Eureka Gossip Film Festival Parliamone Fotogallery Piazza del Corriere Primo Piano Salute Info Aziende Commenti Dal giornale Sondaggi Web
Elezioni cantonali 2015Expo 2015
Farmacie di turno Emergenze Pronto soccorso Ospedali Cliniche
Trasporti Infostrada Agenda Cinema Musei Gallerie arte
Offerte Concorsi Iniziative Album fotografico
Corriere Lavoro Annunci Extra
Tariffe Acquista singola edizione Nuovo abbonamento Modifica indirizzo Sospensione consegna Scrivici Registrati Pass.Dimenticata
Mondo | Cronaca -  1 ago 2013 09:09

India, ferisce una compagna e si uccide

Aggressione con pistola e ascia all'Università di New Delhi

NEW DELHI - Uno studente dell'Università centrale di New Delhi (Jnu) ha aggredito, ferendola gravemente con un ascia alla testa e al corpo, una ragazza di cui si diceva amico e poi si è suicidato ingerendo un potente insetticida e tagliandosi la gola, fra l'orrore di alcuni studenti presenti.
La tragedia di cui sono stati protagonisti Aakash Kumar, 23 anni, e Roshni Gupta di 22, entrambi studenti di lingua coreana, è riferita oggi con evidenza dalla stampa indiana.
Secondo The Times of India, i due si frequentavano da qualche tempo, ma la loro relazione si era deteriorata, come è emerso da una lettera lasciata dallo studente convinto di essere ormai "oggetto di derisione" da parte della ragazza.
Così ieri il giovane è entrato in classe con uno zaino all'interno del quale aveva collocato una pistola, un coltello, un'ascia e un potente veleno.
Terminata la prima ora di lezione, e dopo aver allontanato dall'aula il professore con uno stratagemma, Aakash ha estratto la pistola puntandola contro Roshni. Ma l'arma non ha funzionato. Allora ha estratto l'ascia con cui ha colpito violentemente la ragazza alla testa alle spalle ed al petto, lasciandola in una pozza di sangue.
Quindi, senza che nessuno dei pochi presenti intervenisse, il giovane ha ingerito un potente insetticida e si è tagliato la gola.
Incredibilmente la giovane è stata respinta da un primo ospedale di New Delhi (Aiims) ed accettata invece nel Safdarjung Hospital, dove è ricoverata in gravi condizioni.

1.08.2013 - 09:09
ats
Dopo un'ora di chiusura, la stazione Ostbahnhof è stata riaperta dalle forze dell'ordine ungheresi
BUDAPEST - Sono centinaia i profughi seduti ai margini della piazza Baross di Budapest, in attesa di poter accedere... Leggi
La polizia thailandese ha spiccato tre mandati d'arresto e fermato un "membro importante" delle cerchia dei responsabili dell'esplosione
BANGKOK - La polizia thailandese crede che lo straniero arrestato oggi in relazione alla bomba di Bangkok (vedi... Leggi
Sono stati trovati dalla Marina militare a circa 50 miglia dalla Libia - Le persone salvate sono 112
ROMA - I cadaveri di quattro migranti sono stati trovati su un gommone soccorso da una nave della Marina militare... Leggi
Giallo risolto, secondo la polizia britannica, nel caso della pianista uccisa a Manchester
LONDRA - Giallo risolto, secondo la polizia britannica, nel caso di Natalia Strelle (all'anagrafe Natalia Strelchenko),... Leggi
Edizione del 01 settembre 2015
Programma cinema
Dove
Questa sera
Verscio | Teatro
Dimitri Clown
Clownerie di e con Dimitri.
Teatro Dimitri | 20.30
Bellinzona | L'altro schermo
Le nozze di Figaro
Di Philippe Jordan , con L'opera National di Parigi. "Cinema a Castelgrande".
Castelgrande | 20.45
Luogo