logo

La Spagna va, trascinata dal turismo

Il settore (+8,1% nel primo trimestre 2014) pone il Paese al terzo posto nel mondo

 
28
aprile
2014
14:02
Red. Online

MADRID - L'economia spagnola continua ad essere trainata dal turismo, settore che pone il Paese al terzo posto nel mondo (dopo Francia e Cina). Nei primi tre mesi dell'anno, i turisti stranieri hanno speso 10,066 milioni di euro, l'8,1 per cento in più rispetto allo stesso periodo del 2013, anno record di presenze (60,8 milioni).

Tuttavia, secondo i dati diffusi oggi da Egatur, del Ministero del Turismo, rispetto ai primi due mesi vi è un leggero calo: a gennaio l'incremento fu del 10% e a febbraio del 9,1%. L'andamento è però sempre superiore a quello dello scorso anno, anche in termini di presenze, che nel trimestre ha registrato 10,1 milioni di stranieri.

Germania e Gran Bretagna sono le nazioni dalle quali proviene la maggior parte dei turisti; seguono i Paesi nordici, la Francia e gli Stati Uniti. La regione che ha "catturato" più turisti è quella delle isole Canarie, seguita da Catalogna e Andalusia.

Articoli suggeriti
Edizione del 5 maggio 2016
Segui il CdT sui social
Mobile
L'abbonamento su misura per te
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top