Cultura e spettacoli La fattoria degli animali Tempo Libero Motori Cinema Eureka Gossip Film Festival Parliamone Fotogallery Piazza del Corriere Primo Piano Salute Info Aziende Commenti Dal giornale Sondaggi Web
Elezioni cantonali 2015
Farmacie di turno Emergenze Pronto soccorso Ospedali Cliniche
Trasporti Infostrada Agenda Cinema Musei Gallerie arte
Offerte Concorsi Iniziative Album fotografico
Corriere Lavoro Annunci Extra
Tariffe Acquista singola edizione Nuovo abbonamento Modifica indirizzo Sospensione consegna Scrivici Registrati Pass.Dimenticata
Mondo | Economia -  3 mar 2011 12:02

Sempre più cari i generi alimentari

L'allarme della Fao: toccato nuovo massimo storico

ROMA - Prosegue senza sosta la corsa al rialzo dei prezzi alimentari. A febbraio toccano un nuovo record storico con l'indice Fao, fondato su un paniere composto da materie prime come grano, riso, carne, prodotti caseari e zucchero, che schizza a 236 punti da 231 di gennaio, segnando un aumento del 2,2% rispetto al mese prima. Lo comunica la stessa Fao sul proprio sito web.

Si tratta dell'ottavo rialzo consecutivo e il picco più alto mai registrato da quando la Fao ha iniziato la rilevazione dell'indice, ossia dal 1990. «L'improvviso picco del prezzo del petrolio potrebbe aggravare ulteriormente la situazione già molto precaria dei mercati alimentari», dice David Hallam, direttore della Divisione FAO Commercio e Mercati. «Questo aggiunge ulteriore incertezza sull'andamento dei prezzi, proprio quando sta per avere inizio la semina in alcune delle principali regioni produttrici».

Nel dettaglio, comunica la Fao, l'indice dei prezzi cerealicoli, che comprende i prezzi delle principali colture di base come grano, riso e mais, è aumentato del 3,7% a febbraio (254 punti), il livello più alto dal luglio 2008. L'Indice dei prezzi latteo-caseari ha registrato a febbraio 230 punti, un incremento del 4% da gennaio, ma ben al di sotto del picco raggiunto nel novembre 2007. L'Indice dei prezzi della carne ha registrato nello stesso mese una media di 169 punti, in rialzo del 2% da gennaio.

3.03.2011 - 12:02
ats/ansa
Summit a Losanna, conto alla rovescia per firmare un'intesa entro martedì - Gli Usa: "Ci sono il 50% di possibilità"
NEW YORK - Il negoziato a Losanna sul programma nucleare iraniano è arrivato a un punto critico. Il conto alla... Leggi
Due coniugi con residenza in Svizzera sono stati derubati di una busta con 56 mila euro in gioielli
AMBURGO - Pranzo particolarmente caro in una pizzeria tedesca per due coniugi con residenza in Svizzera, derubati... Leggi
Un Suv tenta di forzare il cancello dell'Agenzia di spionaggio Usa - A bordo due uomini travestiti da donna - LE FOTO
NEW YORK - L'incidente davanti al quartier generale della Nsa, l'agenzia americana di sicurezza, sembrerebbe una... Leggi
Nell'ambito del G20 in Australia il Ministero dell'immigrazione li ha diffusi per errore - Email spedita per svista
SYDNEY - Gaffe al ministero dell'Immigrazione australiano. I dati personali dei leader mondiali che hanno preso... Leggi
Da questa mattina è possibile visitare di nuovo il museo - All'ingresso la stele commemorativa delle vittime della strage del 18 marzo
TUNISI - Ha riaperto al pubblico stamani il museo del Bardo a Tunisi, teatro della strage del 18 marzo. Di fronte... Leggi
COLLEGAMENTI
Edizione del 30 marzo 2015
Programma cinema
Dove
Questa sera
Lugano | Teatro
La gatta sul tetto che scotta
Di Tennessee Williams, con Vittoria Puccini e Vinicio Marchioni. Regia di Arturo Cirillo. "LuganoInScena".
Teatro Cittadella | 20.30
Lugano | Jazz Rock Pop
American Gospel Singers
Gospel & spirituals.
Palazzo dei Congressi | 20.30
Luogo