Cultura e spettacoli La fattoria degli animali Tempo Libero Motori Cinema Eureka Gossip Film Festival Parliamone Fotogallery Piazza del Corriere Primo Piano Salute Info Aziende Commenti Dal giornale Sondaggi Web
votazioni 18 maggio 2014
Farmacie di turno Emergenze Pronto soccorso Ospedali Cliniche
Trasporti Infostrada Agenda Cinema Musei Gallerie arte
Offerte Concorsi Iniziative Album fotografico
Impiego Immobiliari Veicoli Generici Annunci Extra
Tariffe Acquista singola edizione Nuovo Modifica Sospensione Scrivici Pass.Dimenticata
Mondo | Economia -  3 mar 2011 12:02

Sempre più cari i generi alimentari

L'allarme della Fao: toccato nuovo massimo storico

ROMA - Prosegue senza sosta la corsa al rialzo dei prezzi alimentari. A febbraio toccano un nuovo record storico con l'indice Fao, fondato su un paniere composto da materie prime come grano, riso, carne, prodotti caseari e zucchero, che schizza a 236 punti da 231 di gennaio, segnando un aumento del 2,2% rispetto al mese prima. Lo comunica la stessa Fao sul proprio sito web.

Si tratta dell'ottavo rialzo consecutivo e il picco più alto mai registrato da quando la Fao ha iniziato la rilevazione dell'indice, ossia dal 1990. «L'improvviso picco del prezzo del petrolio potrebbe aggravare ulteriormente la situazione già molto precaria dei mercati alimentari», dice David Hallam, direttore della Divisione FAO Commercio e Mercati. «Questo aggiunge ulteriore incertezza sull'andamento dei prezzi, proprio quando sta per avere inizio la semina in alcune delle principali regioni produttrici».

Nel dettaglio, comunica la Fao, l'indice dei prezzi cerealicoli, che comprende i prezzi delle principali colture di base come grano, riso e mais, è aumentato del 3,7% a febbraio (254 punti), il livello più alto dal luglio 2008. L'Indice dei prezzi latteo-caseari ha registrato a febbraio 230 punti, un incremento del 4% da gennaio, ma ben al di sotto del picco raggiunto nel novembre 2007. L'Indice dei prezzi della carne ha registrato nello stesso mese una media di 169 punti, in rialzo del 2% da gennaio.

3.03.2011 - 12:02
ats/ansa
La giudice Thokozile Masipa propenderà nel favorire l'accusa o la difesa?
PRETORIA - Dopo sette mesi di un processo che ha appassionato il Sudafrica e il mondo, Oscar Pistorius, il campione... Leggi
Il ministro dell'Industria Yuko Obuchi è sospettata di irregolarità nell'utillizzo di fondi pubblici
TOKYO - Si è dimessa oggi la ministra dell'Industria giapponese Yuko Obuchi, sospettata di irregolarità nell'utilizzo... Leggi
Usa e Paesi europei lanciano l'avvertimento, stop alle violenze nel post-Gheddafi
ROMA - Capiclan e leader miliziani vari sono avvertiti: il tempo del caos sta per scadere. Il monito arriva da... Leggi
Nella città turco-siriana di Kobane forte offensiva delle forze della coalizione
KOBANE - Decine di jihadisti morti in poche ore, uccisi dalle armi dei peshmerga curdi e dai razzi sparati dai... Leggi
Grossi disagi oggi e domani: 1.450 voli cancellati, ben 200 mila passeggeri interessati
BERLINO - Circa 1450 voli cancellati e disagi per oltre 200'000 passeggeri: questi gli effetti dello sciopero indetto... Leggi
COLLEGAMENTI
Edizione del 20 ottobre 2014
Programma cinema
Dove
Questa sera
Lugano | Teatro
Solfatara
Di e con Monica Almirali, Miquel Segovia, Albert Perez Hidalgo della compagnia Atresbandes (Sp). "FIT-Festival Internazionale del Teatro".
Studio Foce | 19.00
Chiasso | Conferenze
Apprendere a separarsi senza traumi
Relatrice: Maria Pagliarini.
Casa Giardino | 20.00
Luogo