logo

Bossi: "Ho deciso di ricandidarmi"

Il Senatùr: "Mi ripresento. A meno che non decidiamo di tirare fuori i fucili"

 
13
dicembre
2012
13:14
Red. Online - ats

ROMA - Se la Lega si ripresenterà in Parlamento Umberto Bossi intende ricandidarsi: "A meno che non decidiamo di tirare fuori i fucili, di non venire più a Roma e di passare a mezzi più espliciti e rumorosi. La Lega al Nord, questo dice Maroni. Non si può stare in Parlamento e allo stesso tempo fare la lotta. O fai la lotta democratica in Parlamento o la lotta popolare fuori. E la Lega deve passare alla lotta popolare, fare un altro tipo di battaglia". Lo dice il Senatùr che, conversando con i cronisti a Montecitorio aggiunge: "Senatore a vita? Mai! E l'unica cosa che non accetterei".

Prossimi Articoli

“La Turchia in Ue? Neanche per idea”

Il premier Cameron: "Ipotesi neppure remotamente sul tavolo. Non credo che avverrà per decenni"

“Dopo Parigi e Bruxelles non è finita”

Il direttore dell'agenzia in audizione al Comitato Schengen: "Altri attentati potrebbero scuotere l'Europa"

Per ogni migrante non accolto si sborsano 250 mila euro

È una delle proposte sulla questione profughi presentata questa mattina a Bruxelles - Prevista anche una giusta ridistribuzione dei richiedenti l'asilo

Edizione del 4 maggio 2016
Segui il CdT sui social
Mobile
L'abbonamento su misura per te
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top