Cultura e spettacoli La fattoria degli animali Tempo Libero Motori Cinema Eureka Gossip Film Festival Parliamone Fotogallery Piazza del Corriere Primo Piano Salute Info Aziende Lavora con noi Commenti Dal giornale Sondaggi Web
Elezioni comunali 2013Sochi 2014
Farmacie di turno Emergenze Pronto soccorso Ospedali Cliniche
Trasporti Infostrada Agenda Cinema Musei Gallerie arte Oroscopo
Offerte Concorsi Iniziative Album fotografico
Impiego Immobiliari Veicoli Generici Annunci Extra
Tariffe Acquista singola edizione Nuovo Modifica Sospensione Scrivici Pass.Dimenticata
Sport | Calcio -  10 dic 2012 23:59

Gabriele Giulini para le critiche

Il presidente del Bellinzona: "Sono abbastanza umile per riconoscere gli errori"

BELLINZONA - Il presidente del Bellinzona Gabriele Giulini rompe il silenzio. E racconta le ragioni che lo hanno spinto ad allontanare l'allenatore Francesco Gabriele, il direttore sportivo Giuseppe Bifulco e il collaboratore tecnico Andrea Liguori. "In squadra mancava armonia, avvertivo tensioni, mancanza di coesione. Io ostaggio dei giocatori? No, ma i calciatori sono il patrimonio di una società e se ci sono scorrettezze bisogna intervenire".

Per il futuro si fanno tanti nomi, uno su tutti: Martin Andermatt. "Lui è in corsa assieme ad altri tecnici. Mi sono pentito di non averlo riconfermato al termine della stagione scorsa. Io sono abbastanza umile per riconoscere i miei errori e a volte bisogna saper tornare indietro".

Sarà dunque il mister ex Young Boys e Aarau a (ri)prendere le redini della squadra? Possibile, anche se sul tavolo ci sono altre offerte: una dello Zurigo e una dei Montréal Impact, oltre - pare - ad un'autocandidatura per guidare l'YB qualora saltasse Rueda. In seno al Consiglio d'amministrazione piace - e molto - la pista ticinese. In quest'ottica i nomi caldi sono due: Arno Rossini e Davide Morandi.

10.12.2012 - 23:59
M.P./G.C.
     I particolari sul giornale | Edizione 11.12.2012 a pagina 21
L'ex allenatore del Barcellona, malato di cancro, è stato operato d'urgenza giovedì: è molto grave
BARCELLONA - L'ex allenatore del Barcellona "Tito" Vilanova si trova tra la vita e la morte. Il 45.enne è in effetti... Leggi
I bianconeri sono stati sconfitti 2-1 all'Estádio da Luz - Andalusi vittoriosi per 2-0 col Valencia
LISBONA/SIVIGLIA - Nella "finale anticipata" di Europa League, il Benfica ha battuto la Juventus di Antonio Conte... Leggi
Seconda semifinale d'andata di Champions League: a Madrid il Bayern è battuto 1-0
MADRID - È bastato un gol di Benzema al 19' del primo tempo per decidere la seconda semifinale d'andata di Champions... Leggi
L'arbitro di Zurigo-Basilea è tuttora nella bufera per l'ingiusta espulsione di Giovanni Sio
BERNA – Non si è ancora dissolto il polverone scatenato dalla decisione errata presa dall'arbitro Patrick Graf... Leggi
Milosavljevic, miglior giocatore del Torneo di Bellinzona: "Cerco di ispirarmi a Pogba e Iniesta"
LUGANO - Classe '96, piedi sopraffini e visione di gioco, Nikola Milosavljevic è l'uomo (o meglio: il ragazzo)... Leggi
Al Vicente Calderón gli spagnoli non riescono a superare la muraglia costruita da Mourinho - FOTO
MADRID – È finita a reti inviolate la sfida fra Atletico Madrid e Chelsea, valida per l'andata della semifinale... Leggi
L'ex attaccante del Kloten ha firmato un contratto valido per le prossime due stagioni
LUGANO - L'Hockey Club Lugano comunica l'ingaggio con un contratto valido per le prossime due stagioni dell'attaccante... Leggi
US Postal: sospesi il team manager Johan Bruyneel, il dottor Pedro Celaya e il tecnico José P. Marti
NEW YORK – Si allarga ulteriormente lo scandalo sul caso Armstrong. Dopo la squalifica a vita dal ciclismo comminata... Leggi
I leventinesi si sono assicurati i servigi di Jason Fuchs, Jesse Zgraggen e Christian Stucki
AMBRÌ - L'Hockey Club Ambrì Piotta comunica l'ingaggio di tre giovani promettenti che andranno a rinforzare l'organico... Leggi
COLLEGAMENTI
Edizione del 24 aprile 2014
Programma cinema
Dove
Questa sera
Davesco | Jazz Rock Pop
Manupia
Disco music.
Bar Fusion | 21.30
Lugano | Teatro
Werther
Di Luca Spadaro, con Giuseppe Asaro, Lidia Castella, Simon Waldvogel. Regia di Luca Spadaro. Liberamente ispirato ai dolori del giovane Werther.
Teatro Foce | 20.30
Luogo