logo

Lugano intrattabile alla Resega

I bianconeri hanno ottenuto l'ottava vittoria casalinga consecutiva, superando il Losanna per 7-4

 
17
gennaio
2016
18:13

LUGANO - Alla Resega non si passa. Il Lugano ha ottenuto la sua ottava vittoria casalinga consecutiva, superando il Losanna per 7-4, facendo la differenza in un terzo tempo autoritario. Ai vodesi non è bastato trovarsi in vantaggio di due reti dopo appena un minuto e mezzo. Ancora nella prima frazione, i bianconeri sono infatti riusciti a rimediare alla loro inspiegabile partenza falsa con i gol di Klasen in power-play e di Damien Brunner su splendido assist dello stesso numero 86 svedese. In una gara contrassegnata da alti e bassi, con troppe imprecisioni difensive, gli uomini di Doug Shedden hanno trovato il 3-2 in entrata di periodo centrale con Hofmann, ben imbeccato da Filppula nello slot. Incapace di allungare subito in superiorità numerica, il Lugano ha però concesso a Pesonen la doppietta personale già al 24'. Dopo il 3-3 i bianconeri hanno sofferto, ma dal 40' hanno trovato maggiore ordine difensivo. Pettersson, con un'azione individuale, ha infilato il gol del nuovo vantaggio, poi imitato da Bertaggia per il 5-3. Al 58', con espulso Chiesa, Froidevaux ha messo i brividi ai 6.400 spettatori presenti, ma Brunner (2 gol e 2 assist per lui) ha immediatamente riportato a due le lunghezze di margine. A porta vuota, a fil di sirena, anche Bertaggia ha trovato la doppietta personale.

Edizione del 29 luglio 2016
Segui il CdT sui social
Mobile
L'abbonamento su misura per te
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top