logo

Diecimila franchi di multa all'Ambrì

Non ha fatto rispettare le norme di sicurezza alla Valascia contro il Ginevra

 
I tifosi hanno acceso fuochi d'artificio e lanciato oggetti in pista, tra cui pietre (foto Demaldi)
 
23
marzo
2012
16:38
Red. Online

AMBRI - Diecimila franchi di multa all'Ambrì Piotta. È questa la pena inflitta dal giudice unico della Lega nazionale, Reto Steinmann, per le ripetute mancanze dei leventinesi in merito alla sicurezza della Valascia. Steinmann rimprovera ai biancoblù l'uso di fuochi d'artificio e il lancio sul ghiaccio di oggetti - talvolta pietre - da parte dei loro tifosi in occasione dell'ultima gara casalinga contro il Ginevra (vd suggeriti).
Secondo quanto si legge nel rapporto del giudice l'Ambrì è responsabile della sicurezza della Valascia ed è stato avvertito più volte dalla Lega nazionale. Tuttavia, il club si è sempre dimostrato recidivo. Se tale recidività dovesse persistere, Steinmann potrebbe far disputare le partite casalinghe dei leventinesi a porte chiuse alla Valascia o, addirittura, in un'altra pista.

Articoli suggeriti

L`Ambrì perde ai supplementari

Sulle altre piste vittorie di Berna e Zurigo che vanno sul 2 a 0 nella serie

Edizione del 27 giugno 2016
Segui il CdT sui social
Mobile
L'abbonamento su misura per te
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top