Cultura e spettacoli La fattoria degli animali Tempo Libero Motori Cinema Eureka Gossip Film Festival Parliamone Fotogallery Piazza del Corriere Primo Piano Salute Info Aziende Commenti Dal giornale Sondaggi Web
votazioni 18 maggio 2014
Farmacie di turno Emergenze Pronto soccorso Ospedali Cliniche
Trasporti Infostrada Agenda Cinema Musei Gallerie arte
Offerte Concorsi Iniziative Album fotografico
Corriere Lavoro Immobiliari Veicoli Generici Annunci Extra
Tariffe Acquista singola edizione Nuovo abbonamento Modifica indirizzo Sospensione consegna Scrivici Registrati Pass.Dimenticata
Svizzera | Cronaca -  9 gen 2014 10:42

Occhio ai ricatti sessuali sul web

Ora è la polizia friburghese a lanciare l'allarme dopo una trentina di denunce

FRIBURGO - La polizia friburghese mette in guardia dai ricatti sessuali via Internet, dopo aver ricevuto una trentina di denunce. Per evitare la diffusione dei compromettenti video sui social network, le vittime hanno sborsato migliaia di franchi. Un fenomeno che si era diffuso già in Ticino ma che ora sembra colpire appunto la Romandia in particolare.
I cibercriminali generalmente agiscono a partire da paesi africani, come la Costa d'Avorio o il Benin, ed è quindi difficile riuscire ad identificarli ed è impossibile recuperare i filmati, precisa la polizia.
In generale, le vittime, dopo aver conosciuto una ragazza su un sito di incontri, accettano di spogliarsi e masturbarsi davanti alla webcam. Poco tempo dopo viene loro recapitata una mail, nella quale vengono informati che gli atti in questione sono stati commessi davanti a una minorenne.
I cibercriminali minacciano le vittime di conseguenze penali e di divulgare il filmato sulle reti sociali - quali Facebook - se non pagano una determinata somma.
Le vittime sono persone di tutte le età e di tutte le classi sociali. La Svizzera romanda è particolarmente colpita visto che gli autori delle truffe parlano francese.

9.01.2014 - 10:42
ats
È il livello più alto dal 15 gennaio - BNS pronta a intervenire: "Mercato non ancora stabilizzato"
ZURIGO - L'euro sfiora 1,04 franchi, ai massimi dall'abolizione della soglia minima: intorno alle 10.00 la moneta... Leggi
Il provvedimento del Dipartimento federale dell'economia per fra fronte alle fluttuazioni dei cambi
BERNA - Tenuto conto del sensibile - e rapido - apprezzamento del franco sull'euro, dopo la recente decisione della... Leggi
In attivo per 10,3 miliardi di dollari nel 2014 - Giro d'affari a 58 miliardi e salito dell'1%
BASILEA - Novartis ha visto il proprio utile netto progredire l'anno scorso del 12% a 10,3 miliardi di dollari,... Leggi
Vitta, Lurati, Maggi e Agustoni a Berna: pronti a ritirare l'iniziativa se rispettata la "road map"
BERNA - Sospendere l'esame dell'iniziativa del Canton Ticino che chiede l'abrogazione dell'accordo sui frontalieri... Leggi
Traffico ferroviario perturbato, specie in montagna - circa 170 gli interventi della polizia
BERNA - Le nevicate a basse quote che da ieri pomeriggio a questa mattina hanno interessato il nord delle Alpi... Leggi
Edizione del 27 gennaio 2015
Programma cinema
Dove
Questa sera
Lugano | Conferenze
Alcune personalità ticinesi del passato e di oggi - I musicisti
Corso promosso dall'Associazione Carlo Cattaneo con interventi di Carlo Piccardi, Pio Pellizzari, Giovanni Conti.
Palazzo dei Congressi | 17.30
Ascona | L'altro schermo
Casse-tête chinois
Di Cedric Klapisch (2013). "Alliance Française".
Cinema Otello | 18.15
Luogo