logo

Arrivano i supercomputer

A Cornaredo si demolisce pensando al Centro di calcolo

 
06
marzo
2010
00:30
cl.m.

LUGANO - Sono cominciati i lavori a Cornaredo per ospitare i supercomputer del Centro di calcolo svizzero (CSCS) che nel 2012 si sposterà da Manno. Le ruspe stanno demolendo la vecchia rimessa dei Trasporti Pubblici, a nord della caserma dei pompieri, e i lavori di costruzione cominceranno quest'estate. L'acqua usata per raffreddare i computer, pescata dal lago, in futuro potrebbe anche servire al teleriscaldamento. "Siamo in costante contatto con l'AIL su questo tema molto interessante", conferma Ladina Gilly, responsabile del settore amministrativo del CSCS.

Edizione del 4 maggio 2016
Segui il CdT sui social
Mobile
L'abbonamento su misura per te
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top