Cultura e spettacoli La fattoria degli animali Tempo Libero Motori Cinema Eureka Gossip Film Festival Parliamone Fotogallery Piazza del Corriere Primo Piano Salute Info Aziende Lavora con noi Commenti Dal giornale Sondaggi Web
Elezioni comunali 2013Sochi 2014
Farmacie di turno Emergenze Pronto soccorso Ospedali Cliniche
Trasporti Infostrada Agenda Cinema Musei Gallerie arte Oroscopo
Offerte Concorsi Iniziative Album fotografico
Impiego Immobiliari Veicoli Generici Annunci Extra
Tariffe Acquista singola edizione Nuovo Modifica Sospensione Scrivici Pass.Dimenticata
Ticino e Regioni | Cronaca -  18 mag 2009 20:30

Camorino, Alptransit si estende

Traslata la cantonale partono altri tre lotti

CAMORINO - Lo spostamento della strada cantonale a Camorino concretizzatosi venerdì, ha segnato una svolta sul cantiere Alptransit a nord del M. Ceneri. Entro vreve raggiungerà la sua massima estensione per la realizzazione di varie opere cambieranno completamente il volto dell’area a cavallo del confine tra i Comuni di Camorino e Sant’Antonino. Data la mole degli interventi previsti nei prossimi mesi, per gli abitanti della zona si annunciano tempi non proprio tranquilli anche se le esplosioni che scandiranno l’avanzamento dello scavo del tunnel del Monte Ceneri cominceranno più tardi del previsto. I lavori al portale di Vigana hanno infatti accumulato alcune settimane di ritardo. Alptransit e le imprese coinvolte si stanno preparando all’apertura di tre nuovi grossi lotti per i quali è prevista una spesa attorno ai 100 milioni di franchi: il rifacimento di tutta la linea ferroviaria dalla stazione di Giubiasco fino a Camorino che vedrà raddoppiate le sue capacità passando a quattro binari, la realizzazione del nuovo cavalcavia ferroviario sopra l’A2 e la costruzione del sottopasso della cantonale a Camorino. La strada verrà interrata su una lunghezza di circa 400 metri, tra la sede della Siemens e la rotonda dello svincolo autostradale. Una settantina di metri saranno completametne coperti poiché laddove fino a venerdì scorso transitavano le auto scorreranno i treni.

18.05.2009 - 20:30
Diem
     I particolari sul giornale | Edizione 19.05.2009
Polizia comunale preoccupata per l'aumento del consumo e dello spaccio
LOCARNO - Se da un lato è positivo il bilancio del 2013 della polizia comunale di Locarno, perché sono stati... Leggi
La neo-procuratrice prende posizione: "È stato un errore di mio marito, non ho commesso reato"
LUGANO - La neo-procuratrice pubblica Valentina Item, con una presa di posizione ufficiale inviata alle redazioni,... Leggi
Si spacciano solitamente per dipendenti Microsoft, ma ora sfruttano anche Swisscom
LOCARNO - Sono tornati. I falsi operatori telefonici imperversano nuovamente sul Locarnese, ma anche in tutto... Leggi
Il Credit Suisse conferma la volontà di cedere la propria parte del complesso
LUGANO - «La nostra proprietà al Quartiere Maghetti è effettivamente sul mercato». Credit Suisse conferma le... Leggi
Offerta al Credit Suisse per riscattare i suoi spazi nel quartiere
LUGANO - La Fondazione Maghetti ha avanzato ufficialmente un'offerta per riscattare gli spazi del Credit Suisse... Leggi
PLR, PPD e US criticano l'auto esclusione del gruppo dall'Ufficio presidenziale del Legislativo
BIASCA - «Troppo facile criticare, denigrare persone ed istituzioni sul settimanale della domenica e poi, quando... Leggi
Ludiano, il gas radioattivo trovato all'asilo. Le concentrazioni sono state subito eliminate
BELLINZONA - Radon all'asilo di Ludiano. Valori «leggermente superiori» alla norma del gas naturale radioattivo... Leggi
Il Comune chiude i conti in positivo per il decimo anno consecutivo
COLLINA D'ORO -  A fronte di un totale di entrate di 30,2 milioni di franchi e di uscite di 30,1 mio di franchi... Leggi
Ad avere la peggio il motociclista, ma le sue ferite non sembrano gravi - GUARDA LE FOTO
STABIO - Incidente mercoledì pomeriggio, poco prima delle 16.00, a Stabio, sulla strada principale, all'altezza... Leggi
Edizione del 24 aprile 2014
Programma cinema
Dove
Questa sera
Lugano | Jazz Rock Pop
Alto Voltaggio
Hard rock.
Ristorante New Orleans | 22.00
Bellinzona | Musica classica
Russian Songs
Recital per voce e pianoforte con Eva Hartemaa e Lara De Marco. Pagine di Musorgskij e Rachmaninov. "Dyapason"
Helvetic Music Institute | 20.30
Luogo