logo

Addio a Claudia Laffranchi

La giornalista, volto del Festival di Locarno, è morta ieri a Los Angeles

 
Claudia Laffranchi in un'immagine recente (foto da claudialaffranchi.com)
 
23
maggio
2012
09:50
Red. Online

LOS ANGELES - Prima i messaggi di commiato sulle reti sociali da parte di cittadini svizzeri emigrati in California, poi la conferma: Claudia Laffranchi, giornalista e madrina del Festival di Locarno nelle ultime sette edizioni, è morta ieri nella sua casa statunitense. Aveva 49 anni. Ancora incerte le cause del decesso, il corpo è stato trovato da un'amica.
Laffranchi collaborava regolarmente con la RTSI e il settimanale ticinese Il Caffé in qualità di corrispondente da Los Angeles. Oltre alla sua attività giornalistica, è nota per il suo impegno nel campo cinematografico e televisivo come regista e produttrice. Dal 2005 al 2011 è stata madrina del Festival di Locarno e ha presentato al pubblico di Piazza Grande decine di pellicole. Ed è forse proprio per questo ruolo che la maggior parte dei ticinesi l'ha conosciuta.
Ai suoi cari le condoglianze del CdT e dei suoi colleghi.

 La biografia di Claudia Laffranchi sul suo sito Internet

 Il messaggio di commiato da parte degli svizzeri a Los Angeles

Edizione del 19 agosto 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top