logo

La mensa dei poveri può traslocare

Può andare da Viganello a Porza - Parte degli spazi alle giovanili dell'HCL

 
La nuova «Casetta Gialla» sarà un prefabbricato in legno con copertura in metallo e vetrata. (Rendering Camponovo Architetti & Associati)
 
04
settembre
2012
05:30
r.l./giu

PORZA - Luce verde al trasloco della mensa sociale da Viganello a Porza, in corrispondenza del Park&Ride provvisorio in zona Resega. Il progetto è stato preavvisato favorevolmente dal Dipartimento del territorio e negli scorsi giorni ha ottenuto il via libera dal Municipio di Porza, che ha rilasciato la licenza alla domanda di costruzione presentata dalla Globus Gateway Tours di Geo Mantegazza e Mario Albek con il progetto firmato dalla Camponovo Architetti & Associati. Si apprende inoltre che una parte dello spazio nel nuovo prefabbricato sarà destinata ad accogliere il centro giovanile della squadra dell’Hockey Club Lugano che in tal modo potrà utilizzare saltuariamente uno spaccio di bibite e griglia durante le partite in casa. In pratica ci sarà una nuova «Casetta Gialla».

Articoli suggeriti

Mensa sociale, buona la prima

Zero opposizioni a Porza - Beltraminelli: ottima iniziativa

La mensa sociale cerca parcheggio

Progetto di trasloco da Viganello al Park+Ride di Porza: c'è la domanda edilizia

Edizione del 27 maggio 2016
Segui il CdT sui social
Mobile
L'abbonamento su misura per te
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top