logo

Giocava soldi della droga in Ticino

Varese: 6 arresti per spaccio. Sequestrati etti di cocaina e sostanze sintetiche

 
Il gruppo, composto dall'italiano con il "vizio" del gioco e da marocchini senza permesso di soggiorno, spacciava in provincia di Varese (foto Demaldi)
 
20
settembre
2012
09:20
Red. Online - ats

VARESE - Giocava fino a 400 euro al giorno in casinò elvetici e sale giochi, senza aver mai svolto alcuna attività lavorativa. Dagli accertamenti della Guardia di finanza di Saronno, sui redditi dell'uomo sono partite le indagini che hanno consentito di arrestare sei persone, di denunciarne altre sette con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti e di sequestrare alcune centinaia di grammi di droga.

Il gruppo, composto dall'italiano con il "vizio" del gioco e da marocchini senza permesso di soggiorno, spacciava in provincia di Varese hashish, cocaina e droghe sintetiche. Secondo quanto è emerso dalla indagini delle Fiamme gialle offriva loro ospitalità un uomo di 42 anni che, in cambio di sostanze stupefacenti e di piccole somme in denaro, permetteva ai marocchini di utilizzare la sua auto e di alloggiare nel suo appartamento a Origgio. L'uomo è stato denunciato per favoreggiamento della clandestinità, mentre la Procura di Busto Arsizio ha disposto il sequestro preventivo dell'appartamento e dell'auto.

Edizione del 29 aprile 2016
Segui il CdT sui social
Mobile
L'abbonamento su misura per te
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top