Cultura e spettacoli La fattoria degli animali Tempo Libero Motori Cinema Eureka Gossip Film Festival Parliamone Fotogallery Piazza del Corriere Primo Piano Salute Info Aziende Commenti Dal giornale Sondaggi Web
Elezioni cantonali 2015
Farmacie di turno Emergenze Pronto soccorso Ospedali Cliniche
Trasporti Infostrada Agenda Cinema Musei Gallerie arte
Offerte Concorsi Iniziative Album fotografico
Corriere Lavoro Annunci Extra
Tariffe Acquista singola edizione Nuovo abbonamento Modifica indirizzo Sospensione consegna Scrivici Registrati Pass.Dimenticata
VfPQIWk3agU
Ticino | Cronaca -  30 gen 2010 17:14

È morto il giovane urtato dal treno

Melide: aveva riportato gravi ferite alla testa

MELIDE / LUGANO - È morto nel primo pomeriggio di oggi, sabato, all'ospedale Civico di Lugano - dov'era stato ricoverato in condizioni disperate - Kevin Bruno, il 16.enne urtato di striscio da un treno merci venerdì sera alla stazione di Melide, Comune in cui risiedeva. Nel corso della mattinata una folto gruppo di amici, compagni di scuola e parenti del 16.enne si è radunato al Civico in attesa di notizie sulle sue condizioni. Gravemente ferito alla testa, per motivi da chiarire Kevin si trovava al margine del marciapiede del binario 3, proprio nel momento in cui sopraggiungeva il treno merci il cui macchinista nulla ha potuto fare per evitare l'impatto. Già su Facebook - popolare social network molto diffuso fra gli adolescenti - gli amici di Kevin si sono attivati prima per un sostegno, poi per un commosso ricordo del loro coetaneo.

E domenica la scuola media di Barbengo ha aperto le sue porte per accogliere gli allievi, compagni e amici di Kevin, mentre alla stazione di Melide sono comparsi fiori e altri segni di affetto in ricordo del 16.enne.

30.01.2010 - 17:14
Red. Online | Aggiornamento: 31 gen 2010 15:47
     I particolari sul giornale | Edizione 01.02.2010 a pagina 9
Preso da un radar a 102 all'ora quando il limite era di 50: condannato a 14 mesi un 32enne di Varese
LUGANO - «Via sicura» ha portato alla condanna di un altro motociclista. Ieri la Corte delle Assise correzionali... Leggi
I passi alpini come il vecchio West grazie al nuovo "Grand Tour of Switzerland"
BELLINZONA - Una versione rossocrociata della leggendaria Route 66 americana, con i castelli di Bellinzona e la... Leggi
I servizi della banca continueranno ad essere assicurati a Savosa e Breganzona - In paese chiude anche la Posta?
MONTAGNOLA - Potrebbe essere una primavera segnata da importanti addii per Montagnola. Il 30 aprile, lo sportello... Leggi
La famiglia Mauri, proprietaria dello storico salone omonimo, si trasferirà in via Vegezzi, dove aprirà un concept store
LUGANO - Sarà la bellezza, in tutte le sue declinazioni, ad abitare gli spazi dell'ex libreria Melisa di Lugano... Leggi
Approvato progetto da 9,3 milioni in via Favre a Chiasso
CHIASSO - Non dà segni di indebolimento il fervore edilizio che da qualche anno anima la cittadina di confine:... Leggi
Progetto sul S. Gottardo: per la STAN deve esprimersi la Commissione monumenti storici
BELLINZONA - Si privilegiano gli aspetti economici-energetici rispetto a quelli di tutela del paesaggio del Passo... Leggi
Un convegno organizzato dall'Istituto Dalle Molle di studi sull'intelligenza artificiale e dalla Fondazione Agire ha fatto ieri il punto sul tema
MANNO - È un settore in pieno fermento, anche nel nostro cantone: si tratta della raccolta e gestione dei big... Leggi
Intervista al coordinatore del Movimento per il socialismo (MPS) Pino Sergi
LUGANO - Il coordinatore del Movimento per il socialismo (MPS) Giuseppe «Pino» Sergi, parla oggi sul Corriere... Leggi
COLLEGAMENTI
Edizione del 06 marzo 2015
Programma cinema
Dove
Questa sera
Ascona | L'altro schermo
I fantasmi del Monte
Documentario di Werner Weick (1985). Ciclo "Il barone del Monte Verità".
Monte Verità | 20.30
Lugano | L'altro schermo
About time
Di Richard Curtis (GB, 2013). "English Film Club"
Cinema Cittadella | 18.15
Luogo