Cultura e spettacoli La fattoria degli animali Tempo Libero Motori Cinema Eureka Gossip Film Festival Parliamone Fotogallery Piazza del Corriere Primo Piano Salute Info Aziende Commenti Dal giornale Sondaggi Web
Elezioni cantonali 2015Expo 2015
Farmacie di turno Emergenze Pronto soccorso Ospedali Cliniche
Trasporti Infostrada Agenda Cinema Musei Gallerie arte
Offerte Concorsi Iniziative Album fotografico
Corriere Lavoro Annunci Extra
Tariffe Acquista singola edizione Nuovo abbonamento Modifica indirizzo Sospensione consegna Scrivici Registrati Pass.Dimenticata
Ticino | Cronaca -  9 mag 2010 18:59

Buon compleanno trenino del Bernina

Tirano in piazza per festeggiare i cent'anni di ferrovia

TIRANO - Un secolo di vita, ma non lo dimostra: a Tirano i festeggiamenti per celebrare i 100 anni del Trenino Rosso del Bernina hanno attirato nel fine settimana circa 10'000 persone. La linea ferroviaria è divenuta di recente patrimonio dell'Unesco e la stazione di partenza è situata nella cittadina valtellinese a confine con la Svizzera.

«Se non ci fosse il trenino rosso - ha affermato il presidente della ferrovia Retica, Hans Spillman - bisognerebbe inventarlo. E' una linea di comunicazione su rotaia che unisce Valtellina e Valposchiavo con il resto dell'Engadina, nel cuore della Svizzera. Abbiamo investito 250 milioni di franchi per ammodernare le infrastrutture e il materiale rotabile, così da rendere più confortevole il viaggio di migliaia di passeggeri, molti dei quali turisti e sciatori».

Uno speciale annullo postale, l'inaugurazione di un monumento dedicato alla Madonna patrona della Valtellina che a Tirano ha un santuario, ristoranti con menù convenzionati, sfilata della Fanfara dei bersaglieri di Morbegno e altre manifestazioni ciò che si è organizzato per celebrare questo speciale compleanno.

9.05.2010 - 18:59
ats/ansa | Aggiornamento: 9 mag 2010 20:32
L'incidente è avvenuto questa mattina alle 5.30 alla rotonda di Vezia della Vedeggio-Cassarate - LE FOTO
VEZIA - È stata trasportata al pronto soccorso dal personale sanitario della Croce Verde di Lugano in gravi condizioni,... Leggi
Ultimato il programma per la grande festa di apertura in settembre del nuovo centro culturale cittadino
LUGANO - Fervono gli ultimi preparativi per la grande festa di inaugurazione del nuovo centro culturale di Lugano.... Leggi
Ingegneri della FIA hanno ispezionato il possibile circuito per le monoposto elettriche - GUARDA LE FOTO
LUGANO - Ieri diversi ingegneri della FIA Formula E Championship (la Formula 1 elettrica) erano a Lugano per effettuare... Leggi
I turisti diretti a Milano continuano a disertare gli alberghi del Mendrisiotto
CHIASSO - A due mesi esatti dalla chiusura di Expo Milano 2015, negli alberghi del Mendrisiotto non si è ancora... Leggi
Avrebbe diffamato Giuliano Bignasca sul proprio profilo Facebook
BELLINZONA - Le esternazioni, pubblicate alcuni mesi or sono nei confronti del defunto Giuliano Bignasca, sono... Leggi
Manuele Bertoli parla delle sfide della scuola in Ticino in un periodo di profondi cambiamenti
BELLINZONA - La scuola dell'obbligo in Ticino sta affrontando un periodo di profondi cambiamenti con l'armonizzazione... Leggi
Nottetempo i ladri hanno arraffato macchine reflex e obiettivi per un valore di centomila franchi
È un colpo che sembra sia stato messo a segno da veri professionisti, quello perpetrato nella notte tra mercoledì... Leggi
Il Municipio di Lugano segnalerà alla procura il "caso Delorenzi" per fare chiarezza sulla vicenda
LUGANO -La fuga di notizie sull'accordo tra il Municipio di Lugano e l'ormai ex city manager Mauro Delorenzi finirà... Leggi
C'è l'OK del Municipio: la neonata Ciani Lugano SA subentrerà alla Kuty Mag (Suisse) SA nell'attività
LUGANO - Il Municipio di Lugano ha formalizzato l'accordo per il trasferimento dei contratti di locazione relativi... Leggi
Edizione del 28 agosto 2015
Programma cinema
Dove
Questa sera
Lugano | Serate danzanti
Progressive Vibes Ensemble
Dance dj set.
Living Room | 23.30
Arzo | Teatro
Oh, mon doux pays
Testo e regia di Amir Nizar Zuabi, con Corinne Jaber. In francese. "Racconti di qui e d'altrove - XVI festival internazionale di narrazione".
Piazza | 21.30
Luogo