Cultura e spettacoli La fattoria degli animali Tempo Libero Motori Cinema Eureka Gossip Film Festival Parliamone Fotogallery Piazza del Corriere Primo Piano Salute Info Aziende Commenti Dal giornale Sondaggi Web
votazioni 18 maggio 2014
Farmacie di turno Emergenze Pronto soccorso Ospedali Cliniche
Trasporti Infostrada Agenda Cinema Musei Gallerie arte
Offerte Concorsi Iniziative Album fotografico
Impiego Immobiliari Veicoli Generici Annunci Extra
Tariffe Acquista singola edizione Nuovo Modifica Sospensione Scrivici Pass.Dimenticata
Ticino | Cronaca -  13 lug 2011 05:50

Prostitute negli alloggi sussidiati

Lucciole in uno stabile di via Guisan a Chiasso

CHIASSO - Che diversi appartamenti del quartiere di via Soldini siano locati a prostitute è cosa nota da tempo sia alle autorità comunali sia alla cittadinanza; è molto più sorprendente, invece, che pure degli appartamenti a pigione moderata, di regola affittati a persone o nuclei familiari con scarse disponibilità economiche o al beneficio di sussidi, vengano messi a disposizione di ragazze dedite al meretricio. È ciò che avviene in un palazzo di via Guisan di proprietà della Alloggi Ticino, una società anonima, si legge sul sito Internet, «di interesse pubblico costituita nel 1987 di cui il Canton Ticino (38%) e l’Ufficio federale dell’alloggio (35,5%) detengono assieme il 73,5% del pacchetto azionario. Scopo statutario di Alloggi Ticino SA è quello di favorire, con l’acquisto di terreni, immobili e costruendo appartamenti, l’edilizia residenziale economica in Ticino e di ostacolare la speculazione nel mercato delle abitazioni. Si tratta quindi di uno scopo unicamente di carattere sociale che ha quale obbiettivo principale quello di creare alloggi che possano essere affittati a prezzi economicamente sopportabili anche da persone o famiglie che beneficiano di redditi modesti e di fungere da osservatorio e da calmiere nel mercato dell’alloggio».

13.07.2011 - 05:50
P.C.
     I particolari sul giornale | Edizione 13.07.2011 a pagina 15
Un'auto lo tampona e un centauro finisce contro una donna che voleva lasciar passare
LOCARNO - È di due feriti, entrambi apparentemente non gravi, il bilancio dell'incidente avvenuto mercoledì pomeriggio... Leggi
Nel Luganese un turco di 38 anni e uno svizzero di 30 hanno spacciato 2,5 chili di marijuana
LUGANO - Un 38.enne di nazionalità turca e un 30.enne svizzero sono stati arrestati negli scorsi giorni nel Luganese... Leggi
Sono quelli dallo stipendio più basso: padronato e lavoratori trovano un accordo per una deduzione
ZURIGO - Introduzione di una deduzione del 5% sui salari minimi per i nuovi contratti di lavoro nelle regioni con... Leggi
Ferite non gravi per l'uomo colpito da un'auto che stava facendo inversione uscendo da un parcheggio
MELIDE - Incidente della circolazione stradale, questo pomeriggio, nei pressi della Posta, in via Pocobelli a... Leggi
Spolverata di neve al di sopra dei 1.200 metri: alcuni centimetri sono scesi nella notte - LE FOTO
SAN BERNARDINO - Il vento tempestoso era attesa e con esso un brusco calo delle temperatura con la possibilità... Leggi
La Settimana Santa momò è fra le otto tradizioni svizzere candidate dal Governo
BERNA - Le processioni storiche della Settimana Santa di Mendrisio figurano tra le otto tradizioni elvetiche candidate... Leggi
Edizione del 23 ottobre 2014
Programma cinema
Dove
Questa sera
Lugano | Jazz Rock Pop
Goccia di voci
Concerto corale diretto da Oskar Boldre. Canti dallo spirituale allo spiritoso.
Chiesa Evangelica | 20.15
Lugano | Conferenze
Memoria e parola d'esilio
Relatori: Lucia Bellaspiga, Eddo Rigotti, Carlo Ossola, Manuela Balanzin. Nell'ambito della XIV Settimana della lingua italiana nel mondo.
Università (Auditorium) | 17.30
Luogo