Cultura e spettacoli La fattoria degli animali Tempo Libero Motori Cinema Eureka Gossip Film Festival Parliamone Fotogallery Piazza del Corriere Primo Piano Salute Info Aziende Commenti Dal giornale Sondaggi Web
votazioni 18 maggio 2014
Farmacie di turno Emergenze Pronto soccorso Ospedali Cliniche
Trasporti Infostrada Agenda Cinema Musei Gallerie arte
Offerte Concorsi Iniziative Album fotografico
Corriere Lavoro Immobiliari Veicoli Generici Annunci Extra
Tariffe Acquista singola edizione Nuovo abbonamento Modifica indirizzo Sospensione consegna Scrivici Registrati Pass.Dimenticata
Ticino | Cronaca -  18 mag 2009 20:30

Camorino, Alptransit si estende

Traslata la cantonale partono altri tre lotti

CAMORINO - Lo spostamento della strada cantonale a Camorino concretizzatosi venerdì, ha segnato una svolta sul cantiere Alptransit a nord del M. Ceneri. Entro vreve raggiungerà la sua massima estensione per la realizzazione di varie opere cambieranno completamente il volto dell’area a cavallo del confine tra i Comuni di Camorino e Sant’Antonino. Data la mole degli interventi previsti nei prossimi mesi, per gli abitanti della zona si annunciano tempi non proprio tranquilli anche se le esplosioni che scandiranno l’avanzamento dello scavo del tunnel del Monte Ceneri cominceranno più tardi del previsto. I lavori al portale di Vigana hanno infatti accumulato alcune settimane di ritardo. Alptransit e le imprese coinvolte si stanno preparando all’apertura di tre nuovi grossi lotti per i quali è prevista una spesa attorno ai 100 milioni di franchi: il rifacimento di tutta la linea ferroviaria dalla stazione di Giubiasco fino a Camorino che vedrà raddoppiate le sue capacità passando a quattro binari, la realizzazione del nuovo cavalcavia ferroviario sopra l’A2 e la costruzione del sottopasso della cantonale a Camorino. La strada verrà interrata su una lunghezza di circa 400 metri, tra la sede della Siemens e la rotonda dello svincolo autostradale. Una settantina di metri saranno completametne coperti poiché laddove fino a venerdì scorso transitavano le auto scorreranno i treni.

18.05.2009 - 20:30
Diem
     I particolari sul giornale | Edizione 19.05.2009
Franco Longo era in Ticino da 2 anni con un permesso B e aveva acquistato diversi immobili a Vacallo
CHIASSO - Era soprannominato il «banchiere» e ricopriva un ruolo centrale all'interno dell'organizzazione criminale,... Leggi
Il capodicastero Bertini parla di un disagio presente da tempo - Questo lunedì l'interrogatorio
LUGANO - «Tu sei un poliziotto. Sì, mi ricordo, tu sei un poliziotto». E giù botte. Sabato notte un agente... Leggi
Radar mobili, le Polizie comunali rispondono alle critiche: "Controlliamo i luoghi sensibili"
LUGANO - Il Luganese è una regione tartassata dai radar? In molti hanno avuto l'impressione che, con l'acquisto... Leggi
Trattative in corso tra Cantone e Città di Bellinzona su percorso senza guinzaglio
BELLINZONA - Ci vorrà ancora qualche tempo prima che Fido possa scorrazzare libero lungo la golena sulla sponda... Leggi
Ferite serie per un conducente ad Airolo domenica sera - GUARDA LE FOTO
AIROLO - Ha riportato ferite serie ma non tali da metterne in pericolo la vita il conducente di una Subaru immatricolata... Leggi
Edizione del 22 dicembre 2014
Programma cinema
Dove
Questa sera
Lugano | Jazz Rock Pop
Nicola Locarnini
Jazz al pianoforte e voce.
Hotel Villa Principe Leopoldo | 20.00
Agno | Jazz Rock Pop
Morgenstern
Rock. Tributo ai Rammstein.
Bar Temus | 22.30
Luogo