logo

Così verrà premiata l'innovazione

Presentata a Bellinzona la nuova Legge per stimolare la competitività delle piccole-medie imprese - C'è un credito di 20 milioni

 
16
marzo
2015
11:19

BELLINZONA - Favorirà e stimolerà la competitività delle piccole-medie imprese: è la nuova Legge per l'innovazione economica (nLInn) - unita al relativo credito quadro - presentata lunedì mattina a Bellinzona.

Venti milioni di franchi in favore di quelle aziende capaci di dar vita a progetti innovativi e nel contempo garantire ricadute positive per l'insieme dell'economia cantonale nel rispetto dello sviluppo sostenibile, dell'uso parsimonioso del suolo e della responsabilità sociale. Inserita nel quadro di una più ampia politica dell'innovazione, composta tra le altre dalla politica economica regionale, la nLInn mira a premiare, in modo selettivo, i progetti più meritevoli e rispettosi dei criteri d'accesso stabiliti dal Governo durante il quadriennio 2016-2019. E il messaggio governativo specifica che sarà introdotto un limite massimo di un milione di franchi per aiuto, così da poter sostenere più progetti. Toccherà ora al Gran Consiglio approvarne o meno tutti i contenuti.

Prossimi Articoli

Rilanciare la competitività del nostro cantone

La seconda Giornata ticinese dell'economia avrà luogo il 27 settembre al Fevi di Locarno

Una cerimonia per gli apprendisti dell'Amministrazione

Per 31 di loro si è concluso il percorso formativo - Presente il il Presidente del CdS Paolo Beltraminelli

Addio al commissario Malinverno

Aveva diretto la sezione «Reati contro il patrimonio» e nel 2015 era entrato in Gran Consiglio

Edizione del 25 agosto 2016
Segui il CdT sui social
Mobile
L'abbonamento su misura per te
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top