L’idea

Cani e gatti a Natale,
le ‘coccole’ delle feste

Cani e gatti a Natale, <br />le ‘coccole’ delle feste
In questo periodo dell’anno ci si può dedicare maggiormente ai propri animali, ma occorre anche prestare più attenzione ai loro bisogni

Cani e gatti a Natale,
le ‘coccole’ delle feste

In questo periodo dell’anno ci si può dedicare maggiormente ai propri animali, ma occorre anche prestare più attenzione ai loro bisogni

Come vuole la tradizione, il Natale si trascorre con chi ci è più caro. E tra gli affetti rientrano senza dubbio anche cani e gatti, membri della famiglia a tutti gli effetti. A fine anno dev’essere festa pure per loro: tra addobbi e preparativi ai fornelli è dunque importante riservare tempo e attenzioni agli amici a quattro zampe, rendendoli partecipi della magica atmosfera natalizia.

Approfittando del maggior tempo libero a disposizione ci si può dedicare a qualche «coccola» in più: perché non utilizzarlo per giocare in casa o in giardino? Per far divertire il proprio cucciolo, in fondo, basta anche una semplice pallina. Sotto l’albero, inoltre, si può pensare di mettere qualcosa anche per Fido e Micio: una buona idea sono i giochi di attivazione mentale, capaci di stimolare curiosità e istinto.

Durante le feste è poi importante non dimenticarsi delle esigenze dei nostri pet. Anche se fa freddo e si starebbe più comodi a tavola, non va ad esempio scordata la passeggiata quotidiana di almeno un’ora per i cani, così come l’abitudine di spazzolare almeno una volta a settimana l’animale, sia per una questione di pulizia e igiene sia per regalargli delle sensazioni piacevoli. Anzi, il Natale è l’occasione perfetta per un passaggio in toelettatura, in modo che cani e gatti si presentino in perfetta forma all’appuntamento festivo, proprio come noi umani.

Altre raccomandazioni riguardano invece abitudini e comportamenti tipici delle feste, che però possono causare problemi ai pet: anche per loro le tavolate imbandite sono una tentazione a cui è difficile resistere. Ci sono però cibi non adatti o addirittura nocivi per Fido e Fufi, come ad esempio cacao e cioccolato che, anche in quantità ridotte, possono causare convulsioni e problemi cardiaci. In generale, basta seguire la stessa regola valida per l’uomo: sì a qualche «sgarro», no all’esagerazione.

Anche le decorazioni natalizie possono rappresentare un pericolo per l’incolumità dei cuccioli: quando si addobba la casa occorre pensare anche alla loro presenza. Dunque meglio evitare oggetti di vetro (che potrebbero rompersi, ferendo gli animali) e le candele: il fuoco va sempre tenuto fuori dalla portata di zampe incaute. Infine, soprattutto per i cani (ma pure per i gatti) i botti e i fuochi d’artificio di fine anno possono diventare un incubo, scatenando reazioni di paura incontrollate: meglio tenere i pet dentro casa, protetti dai rumori allo scoccare della mezzanotte.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Animali
  • 1