I consigli

Mai più divani
graffiati dai gatti

Mai più divani <br />graffiati dai gatti
Anche l’esemplare più docile può causare dei contrattempi al padrone: la potenza degli artigli è spesso sottovalutata

Mai più divani
graffiati dai gatti

Anche l’esemplare più docile può causare dei contrattempi al padrone: la potenza degli artigli è spesso sottovalutata

I gatti rappresentano una categoria a sé per quanto riguarda il mondo degli animali domestici. Sanno essere affettuosi e divertenti, ma anche molto autonomi e territoriali. Del resto, non bisogna dimenticare che si tratta di piccoli predatori. Ecco perché anche l’esemplare più docile può causare dei contrattempi al padrone, graffiando mobili e divani. Per evitare questi episodi esistono una serie di precauzioni efficaci da prendere. Il primo passo per metterle in atto è capire il motivo di questi graffi sul divano. Il più delle volte i gatti lo fanno semplicemente per rifarsi le unghie o per stiracchiarsi. In quest’ultimo caso, il micio colpirà il divano stando su due zampe e allungandosi. Un’altra spiegazione potrebbe essere il suo istinto di marcare il territorio. In questa eventualità il micio tende anche a strusciarsi sui mobili, per trasmettere il proprio odore e – nei casi più estremi – fa pipì in casa.

Se il gatto vuole semplicemente stiracchiarsi o prendersi cura delle proprie unghie, la soluzione è semplice per il padrone. Basterà, infatti, portare in casa degli oggetti adeguati a sostituire il divano per questo scopo come il tiragraffi. Mettendolo vicino al sofà, e magari spruzzandolo con dei feromoni sintetici, il micio sarà incentivato a servirsene. Ricoprire il divano di coperte può essere una soluzione temporanea, nei casi più difficili.

Il micio, però, potrebbe anche voler marcare il proprio territorio, perché lo sente minacciato dagli odori di cui il divano è impregnato. Proprio per questo sarà utile lavare frequentemente i cuscini. Più vengono aggiunti oggetti dedicati solo a lui e al suo odore, inoltre, e meno questi piccoli felini saranno interessati anche ai nostri. Spazio, quindi, a palestre, giochi e passatempi tutti per loro.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Animali
  • 1