Atlante degli uccelli del Ticino in inverno

Quante specie conosci?
Partecipa anche tu

Quante specie conosci? <br />Partecipa anche tu
Chiunque potrà segnalare le specie che conosce dal Pettirosso al Merlo alla Ghiandaia.

Quante specie conosci?
Partecipa anche tu

Chiunque potrà segnalare le specie che conosce dal Pettirosso al Merlo alla Ghiandaia.

Dal 1° dicembre 2021 riparte la raccolta dati per l’Atlante degli uccelli del Ticino in inverno di Ficedula. L’obiettivo, a distanza di 30 anni dall’ultima edizione, è quello di capire come è cambiata spazialmente e altitudinalmente la distribuzione delle specie rispetto agli anni ‘80. La ricerca cercherà di rispondere ad una serie di domande: quali specie non arrivano più in inverno, quali sono le nuove, quali tendono a fermarsi? Qual è la relazione con l’evoluzione delle condizioni climatiche nelle zone di provenienza delle popolazione e delle specie che arrivano o che arrivavano in Ticino? Come cambia la distribuzione di anno in anno in relazione al tipo di inverno? Come varia la presenza all’interno dei singoli inversi in relazione al variare delle condizioni meteo?

I primi tre anni di ricerca, dal 2018 in avanti, hanno permesso di raccogliere un numero impressionante di dati: oltre 90’000 dati in due mesi, 150 specie di cui 5 alloctone. Anche quest’anno Ficedula rinnova l’invito a partecipare. Chiunque, infatti, potrà segnalare le specie che conosce dal Pettirosso al Merlo alla Ghiandaia. Per prendere parte a questa osservazione collettiva si può procedere in due modi:

1. si possono raccogliere dati casuali, purché precisi. In questo caso è importante non fare l’errore di pensare «questo dato sarà già stato inserito» poiché solo con tanti dati messi con completezza e regolarità si possono fare analisi accurate, ad esempio sulla continuità delle presenze su aree piccole e vaste;

2. si può effettuare una raccolta completa nel quadrato 1x1 km in cui si risiede o in quelli che si frequentano, in momenti diversi (dicembre e gennaio): cercando attivamente le specie che potrebbero esserci (dati precisi ripetuti oppure liste complete).

I dati devono poi venir inseriti sul portale www.ornitho.ch. Il progetto, della durata di 5 anni, è fondamentale per tracciare un accurato bilancio della situazione dell’avifauna e per studiare i cambiamenti a cui è soggetta ed ogni contributo permetterà di avere una fotografia più chiara e definita.

La copertina dell’Atlante degli uccelli del Ticino in inverno, pubblicato da Ficedula nel 1992.
La copertina dell’Atlante degli uccelli del Ticino in inverno, pubblicato da Ficedula nel 1992.
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Animali
  • 1