Parole senza mezzi termini quelle del segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres di martedì. «L’ONU sta affrontando la peggior crisi di liquidità dell’ultimo decennio con il rischio di esaurire le proprie riserve entro la fine del mese e di non aver soldi per effettuare i pagamenti al personale e ai fornitori». Alla fine di settembre infatti, gli Stati membri avevano...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Approfondimenti
  • 1
    Architettura sostenibile

    Tutelare il territorio laddove spuntano le villette selvagge

    Negli anni Settanta anche in Svizzera c’è stato un boom edilizio incontrollato - Ora l’adeguamento dei piani regolatori alla legge per la protezione dei beni culturali spinge molte amministrazioni a cambiare l’approccio all’urbanistica - L’esempio di Castel San Pietro

  • 2
  • 3
    L’intervista

    «La vera America non è quella che vediamo in tv»

    A colloquio con il giornalista e scrittore italiano Francesco Costa che nel saggio «Questa è l’America» analizza il pianeta statunitense, molto presente nelle nostre vite ma del quale conosciamo ancora troppo poco

  • 4
    Focus

    Così i beni rifugio tradizionali continuano a tenere il campo

    L’oro, il franco e lo yen rimangono approdi importanti per quella parte di investitori che è alla ricerca di porti sicuri - Le obbligazioni governative di sistemi Paese altamente affidabili sono ancora tra le scelte di chi si allontana dalle incertezze

  • 5
  • 1