La NBA sta rischiando seriamente di perdere la Cina, suo principale mercato fuori dagli Stati Uniti, per il tweet di un dirigente degli Houston Rockets relativo alle proteste dei dimostranti di Hong Kong. Il messaggio di Daryl Morey, general manager della squadra in cui militano sia Clint Capela sia Thabo Sefolosha, era chiaro: “Fight for freedom, stand with Hong Kong”. Combatti per la libertà, stai con Hong Kong. La guerra l’hanno scatenata subito le aziende cinesi in affari con la NBA, primo fra tutti il colosso Tencent, che ha annunciato che non trasmett

erà più in streaming le gare dei Rockets. Nota a margine: fra gli spettatori di Tencent quelli che seguono la NBA sono circa mezzo miliardo, quasi 200 milioni in più di tutti gli abitanti degli Stati Uniti... La correzione del tiro

La prima...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Approfondimenti
  • 1