Image
Italia

Crisi di governo, la parola a Mattarella

Il premier Conte interviene in Senato sparando a zero su Salvini, poi sale al Quirinale per le dimissioni - La palla ora è nelle mani del capo dello Stato - In serata la Lega decide di ritirare la mozione di sfiducia

ROMA - Ciò che era evidente da tempo, la crisi del governo giallo-verde M5SLega, è diventato ufficiale ieri pomeriggio quando, alle15.44, il presidente del consiglio, Giuseppe Conte, ha comunicato al Senato che «l’azione di governo finisce qui». «Al termine di questo dibattito andrò dal presidente della Repubblica per rassegnare le mie dimissioni da presidente del Consiglio» ha...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Approfondimenti
  • 1