Un cartellone di eventi che avranno luogo nel corso di due mesi e mezzo. L’ha in programma la Città di Lugano che, nonostante il coronavirus, vuole essere in grado di offrire un’estate divertente e animata a residenti e turisti. Sarà un LongLake festival sui generis, certo, ma sempre meglio di niente. «Ci stiamo lavorando, – spiega il capodicastero Eventi Roberto Badaracco – con il limite a 300 persone deciso dalla Confederazione possiamo organizzare piccoli eventi, spettacoli e concerti». Si partirà verso il 10 giugno, poco prima dell’apertura dei lidi cittadini prevista il 20, e si andrà avanti fino a fine agosto e, forse, fino a settembre inoltrato. Tre sono le aree scelte: la centralissima piazza Manzoni, il fresco boschetto Ciani e la ventilata Foce del Cassarate dalla parte del Circolo...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
  • 1
Ultime notizie: Approfondimenti
  • 1
  • 2
    clima, scienza ed economia

    Arriverà il giorno in cui potremo volare a «emissioni zero»?

    Quali sono le opzioni a nostra disposizione per concretizzare il sogno del volo «green»? Ne parliamo con Marco Mazzotti, professore all’ETH ed esperto di cattura e stoccaggio di CO2, e Marco Giovanniello, esperto d’aviazione e già attivo presso SEA, società che gestisce gli scali milanesi

  • 3
  • 4
    E-commerce

    L’algoritmo di Google cambia forma

    A partire da questo mese ci saranno grandi cambiamenti sui posizionamenti su Google dei siti di vendita online: decisiva sarà la cosiddetta «user experience» dell’utente - Con Ale Agostini (AvantGrade.com) il punto sui principali attori attivi in Ticino

  • 5
    Il reportage

    «I ragazzi torneranno in città e combatteranno per la libertà»

    Il primo febbraio scorso l’esercito del Myanmar ha preso il potere con un colpo di Stato. I dissidenti, braccati, hanno ripiegato nella giungla. Molti hanno raggiunto il territorio controllato dai ribelli Karen, trovando un vero e proprio campo d’addestramento. Noi lo abbiamo visitato.

  • 1