Tra sogni e utopie

Ecco perché creare la spiaggia sul lungolago di Lugano è una missione impossibile

Un ingegnere illustra i problemi tecnici, legislativi ed economici dell’idea che tanto ha fatto discutere in queste settimane - Ma una mini-Croisette si potrebbe anche fare

Ecco perché creare la spiaggia sul lungolago di Lugano è una missione impossibile

Ecco perché creare la spiaggia sul lungolago di Lugano è una missione impossibile

LUGANO - La proposta di Petralli di creare una lunga spiaggia artificiale tra il LAC e la foce del Cassarate – tra l’altro già lanciata nel 2008 dall’Associazione «Lugano sì» – ha innegabilmente un grossissimo pregio: quello di aver prepotentemente rimesso la situazione del lungolago al centro dell’attenzione (e dell’agenda?) politica cittadina. Non tutti hanno apprezzato – il...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Articoli suggeriti
Ultime notizie: Approfondimenti
  • 1