Il ricordo

«Era buio e la nostra casa
iniziò a tremare»

Il pensiero vividissimo dei giorni peggiori - E anche dei momenti di grande umanità

«Era buio e la nostra casa <br /> iniziò a tremare»
(foto Maffi)

«Era buio e la nostra casa
iniziò a tremare»

(foto Maffi)

La casa della famiglia della nostra interlocutrice stava proprio a ridosso del valico, e da lì era possibile vedere la guerra che infuriava nella vicina Penisola: «Era la notte della vigilia di Natale e la nostra abitazione iniziò a tremare improvvisamente. Tutto era buio, c’era il coprifuoco. Potevamo vedere in lontananza i bombardamenti sopra Milano, il cielo era completamente...

©CdT.ch - Riproduzione riservata

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

In questo articolo:

Ultime notizie: Approfondimenti