Farage si prende il primato in un Paese spaccato a metà

Regno Unito

Il leader del Brexit Party ora vuole velocizzare l’uscita dalla UE – I conservatori incassano la sconfitta: «Un rimprovero schiacciante», sottolinea Johnson

Farage si prende il primato in un Paese spaccato a metà
(foto Keystone)

Farage si prende il primato in un Paese spaccato a metà

(foto Keystone)

Brexit, come previsto, ha dominato le elezioni europee in Gran Bretagna, travolgendo i grandi partiti che non hanno offerto soluzioni chiare. Il grande vincitore è stato il Brexit Party di Nigel Farage, fondato solo sei settimane fa proprio per attrarre i voti di protesta di chi avrebbe voluto già lasciare l’Unione Europea. Il nuovo partito, che promette un’uscita immediata dalla UE anche senza accordo, ha conquistato 29 deputati e il 31,6%, piazzandosi saldamente al primo posto in ogni regione dell’Inghilterra con l’eccezione di Londra. La capitale, tradizionalmente laburista, è passata invece al partito liberaldemocratico, l’altro grande vincitore delle europee. I Libdem sono stati premiati dagli elettori con il 20,3% dei consensi e 16 seggi per la loro posizione chiara a favore di un secondo...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Approfondimenti
  • 1
  • 1