Dal 18 luglio

Finzi Pasca: «Fête des Vignerons vicina, si dorme pochissimo»

Tutto pronto, o quasi, a Vevey per il debutto dello spettacolo diretto dal regista ticinese: «La tradizione è qualcosa che devi assorbire, rivalutare, in alcuni casi trasformare»

Finzi Pasca: «Fête des Vignerons vicina, si dorme pochissimo»
(fotoservizio Keystone)

Finzi Pasca: «Fête des Vignerons vicina, si dorme pochissimo»

(fotoservizio Keystone)

Finzi Pasca: «Fête des Vignerons vicina, si dorme pochissimo»

Finzi Pasca: «Fête des Vignerons vicina, si dorme pochissimo»

Finzi Pasca: «Fête des Vignerons vicina, si dorme pochissimo»

Finzi Pasca: «Fête des Vignerons vicina, si dorme pochissimo»

Finzi Pasca: «Fête des Vignerons vicina, si dorme pochissimo»

Finzi Pasca: «Fête des Vignerons vicina, si dorme pochissimo»

Finzi Pasca: «Fête des Vignerons vicina, si dorme pochissimo»

Finzi Pasca: «Fête des Vignerons vicina, si dorme pochissimo»

VEVEY Giungere a Vevey in piena canicola non è certamente il modo migliore per capire umori e sentimenti della popolazione, che si appresta a vivere per la dodicesima volta, in poco più di due secoli, la Fête des Vignerons. La città sonnecchia, anzi boccheggia; l’atmosfera è calda, anzi torrida: letteralmente. Eppure sotto sotto, dai caveau in preparazione, dai gruppi che si sentono...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Articoli suggeriti
Ultime notizie: Approfondimenti
  • 1
    Allattamento

    Un legame atteso, non un ricatto

    Al via oggi la Settimana mondiale - La psicologa: «La relazione madre-figlio è messa alla prova dalla società contemporanea»

  • 2
  • 3
  • 4
    Verso le elezioni

    In Svizzera l’identità resta garantita

    Una riflessione sullo stato di salute della politica nazionale in vista delle federali e di fronte alle diverse alleanze - Il politologo Marc Bühlmann: «Sarebbe un problema per la democrazia se non ci fossero tante possibili coalizioni»

  • 5
    Automobili

    Una rivoluzione che avrà un prezzo

    Si apre oggi a Francoforte il Salone dell’automobile fra innovazioni tecnologiche, tensioni e prospettive difficili - Mario Cianflone: «La spinta all’elettrificazione dei veicoli comporterà un epocale cambiamento industriale»

  • 1