Finzi Pasca: «Fête des Vignerons vicina, si dorme pochissimo»

Dal 18 luglio

Tutto pronto, o quasi, a Vevey per il debutto dello spettacolo diretto dal regista ticinese: «La tradizione è qualcosa che devi assorbire, rivalutare, in alcuni casi trasformare»

Finzi Pasca: «Fête des Vignerons vicina, si dorme pochissimo»
(fotoservizio Keystone)

Finzi Pasca: «Fête des Vignerons vicina, si dorme pochissimo»

(fotoservizio Keystone)

Finzi Pasca: «Fête des Vignerons vicina, si dorme pochissimo»

Finzi Pasca: «Fête des Vignerons vicina, si dorme pochissimo»

Finzi Pasca: «Fête des Vignerons vicina, si dorme pochissimo»

Finzi Pasca: «Fête des Vignerons vicina, si dorme pochissimo»

Finzi Pasca: «Fête des Vignerons vicina, si dorme pochissimo»

Finzi Pasca: «Fête des Vignerons vicina, si dorme pochissimo»

Finzi Pasca: «Fête des Vignerons vicina, si dorme pochissimo»

Finzi Pasca: «Fête des Vignerons vicina, si dorme pochissimo»

VEVEY Giungere a Vevey in piena canicola non è certamente il modo migliore per capire umori e sentimenti della popolazione, che si appresta a vivere per la dodicesima volta, in poco più di due secoli, la Fête des Vignerons. La città sonnecchia, anzi boccheggia; l’atmosfera è calda, anzi torrida: letteralmente. Eppure sotto sotto, dai caveau in preparazione, dai gruppi che si sentono...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Approfondimenti
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

    Legittima difesa: pro e contro

    Verso il voto

    Il 9 febbraio i cittadini saranno chiamati alle urne per esprimersi sull’iniziativa promossa da Giorgio Ghiringhelli - A confronto l’opinione favorevole della deputata Roberta Soldati (UDC) e quella contraria del granconsigliere Nicola Corti (PS) - IL GRAFICO E IL VIDEO

  • 5
  • 1
  • 1