Un quarantennio di attività industriale con conseguenze nefaste per il terreno che l’ha ospitata. La Petrolchimica di Preonzo sta presentando il conto. L’ex raffineria chiusa negli anni Novanta ha lasciato in eredità uno dei due inquinamenti più gravi attualmente noti in Ticino, insieme a quello dell’ex Galvachrom di Rivera, e un punto di partenza inprescindibile se si parla di...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
  • 1
Ultime notizie: Approfondimenti
  • 1