Il legame tra la SUPSI e il mondo del lavoro è sempre stato stretto. Con il lancio del nuovo bachelor in «Data Science and Artificial Intelligence» - che partirà il prossimo settembre -, il Dipartimento tecnologie innovative dimostra, una volta di più, di voler stare al passo con i tempi. Se possibile anticipandoli. «Questo mondo in realtà esiste da una cinquantina d’anni - spiega il direttore, Emanuele Carpanzano - Se oggi nascono dei corsi di laurea orientati a queste aree di sapere è perché il forte sviluppo dell’elettronica e dell’informatica sta facendo sì che i dati e le informazioni disponibili, quindi da gestire nella loro crescente quantità e accuratezza, richiedano nuove figure professionali». È insomma una risposta al mercato. «Da una parte il mondo reale percepisce nuovi strumenti,...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Approfondimenti
  • 1