Sarà un anno intenso. E, per certi versi, pericoloso. Un anno, soprattutto, ancora caratterizzato dalla pandemia. Ma non solo: i grandi eventi sportivi, le sfide cui sono confrontate le democrazie, la questione climatica e tanto, tantissimo altro. Come sarà il 2022? O meglio, che cosa dovremo aspettarci? Proviamo a capirlo.

Un calcio ai dirittiCominciamo dalla fine. Segnatevi le date: 21 novembre, 18 dicembre. Sono i due estremi di Qatar 2022, il primo Mondiale di calcio organizzato da un Paese arabo. Gianni Infantino, il presidentissimo della FIFA, già si strofina le mani: la Coppa del mondo darà un impulso decisivo alla regione a livello di affari e turismo. Wow. Le controversie, tuttavia, non mancano. Il discorso è arcinoto: l’emirato ha dribblato i diritti umani e, nello specifico, quelli...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Approfondimenti
  • 1
    L’esperto

    Terremoti, eruzioni ed esplosioni, «ma la fine del mondo è lontana»

    Prima una scossa in Ticino con epicentro a Bergamo – Poi il botto, gigantesco, alle isole Tonga – Il Servizio sismico svizzero avverte: «Aumenta l’intensità» – Silvio Seno, direttore del Dipartimento ambiente, costruzioni e design della Supsi: «Tutto normale, è il nostro pianeta che vive e respira, nulla di cui preoccuparci»

  • 2
    SALUTE

    È tardi, sei stanco, ma non molli: quando il letto può attendere

    Si chiama procrastinazione del sonno (o della buonanotte) e ci siamo dentro tutti – «Non riuscire ad andare a dormire al momento previsto senza che nessuna circostanza esterna lo impedisca» – Ne parliamo con il dottor Mauro Manconi, responsabile del Centro del sonno

  • 3
    Spettacolo

    Pugni, farfalline e «dov’è Bugo?», ecco il Festival delle polemiche

    A meno di una settimana dall’inizio della 72° edizione, ripercorriamo gli episodi che hanno fatto scalpore nella lunga vita di Sanremo – Il Festival è stato anche un metro dei cambiamenti sociali che hanno attraversato l’Italia, segnando l’evoluzione nei costumi e la percezione della società di quello che è uno «scandalo»

  • 4
    La commemorazione

    La Shoah raccontata ai bambini, futuri custodi della Memoria

    Lo storico Riccardo Calimani, per 18 anni console onorario svizzero a Venezia, ha scritto un libro per far conoscere ai nipoti quanto accadde agli ebrei italiani negli anni a cavallo della guerra – «Ricordare è un dovere per evitare di ripetere gli stessi errori»

  • 5
    domanda e risposta

    Yemen, la guerra esce dai confini: «I droni cambiano gli equilibri»

    Il conflitto si allarga agli Emirati Arabi Uniti - A inizio settimana i ribelli Huthi hanno risposto all’attacco della coalizione saudita colpendo nuovamente Abu Dhabi - Matteo Legrenzi: «Lo scontro per procura ha causato una delle crisi umanitarie più gravi di sempre

  • 1