Image
Il reportage

Mambij, un sogno di libertà stretto tra due fuochi

La remota cittadina che fa da spartiacque fra la zona orientale e occidentale della Siria, dopo essere stata atrappata all’ISIS dai curdi, oggi vive tra l’incubo di un attacco delle forze turche ed il ritorno del regime di Damasco

MAMBIJ (SIRIA) – Dopo la liberazione delle zone occupate dallo Stato islamico, il conflitto siriano è entrato in una fase di impasse strategica, con tutte le potenze in campo che sembrano aver concentrato le proprie attenzioni sulla regione di Mambij. Si tratta dell’area che fa capo ad una piccola cittadina situata a pochi chilometri dalla riva occidentale del fiume Eufrate, che...

©CdT.ch - Riproduzione riservata

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

In questo articolo:

Ultime notizie: Approfondimenti
  • 1