Sweetymon Rynjah (nella foto sotto) ha 85 anni. Dopo una lunga carriera come funzionaria governativa ha trovato la sua missione e ha pubblicato più di venti libri per spiegare a chi non le conosce le tradizioni della sua antica tribù nascosta in un angolo dell’India, ha trascritto i racconti orali e spiegato in ogni dettaglio il significato dei coloratissimi costumi. «Il mio obiettivo è di attirare l’attenzione degli studiosi e di tutti gli interessati sulla ricchezza della tradizione della tribù Khasi, e anche sulla saggezza dei nostri antenati nel tramandare, attraverso la tradizione orale, la loro sapienza ai loro successori», spiega la scrittrice quando riceve i visitatori nell’accogliente salotto della casa sulle alture di Shillong, la città nascosta tra le montagne nel Nord Est dell’India....

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Approfondimenti
  • 1
  • 2
    casse malati

    Il nodo dei costi ospedalieri

    La comunicazione dell’aumento della fattura per le casse malattia ha nuovamente acceso un’annosa discussione - Giorgio Pellanda: «Nel nostro cantone si vuole ancora un nosocomio sull’uscio di casa» - Christian Camponovo: «Intervenire in tutti i settori»

  • 3
  • 4
    Reportage dalla Bosnia

    Un «gioco» fatto anche di migranti picchiati e locali impauriti

    Fausto Biloslavo ci racconta a parole e in immagini uno scorcio del viaggio della speranza sulla rotta balcanica intrapreso da moltissime persone: il pericoloso attraversamento della frontiera tra Bosnia e Croazia, ultima tappa verso l’UE - LE FOTO

  • 5
  • 1