Dal restauro dell’atelier in valle di Blenio a un nuovo sito internet, a una grande mostra dedicata alla sua persona. Da qui riparte la riscoperta di uno degli artisti più significativi del Novecento ticinese: Giovanni Genucchi. Ma in valle lo ricordano ancora come «Giuanin». Abbiamo incontrato due suoi figli a Castro.

Della Valle di Blenio, della Valle del Sole, sono originari alcuni dei più importanti artisti ticinesi del Novecento. Gualtiero Genoni, pittore e acquerellista, nato in Inghilterra, a Wimbledon, nel 1894 e morto a Semione nel 1992; Ubaldo Monico, pittore e silografo, nato a Dongio nel 1912 e qui scomparso nel 1983; Giovanni Genucchi, scultore, nato a Bruxelles nel 1904 da genitori emigranti e morto ad Acquarossa nel 1979, e il pittore e scultore Flavio Paolucci, nato a Torre nel...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Approfondimenti
  • 1