I lavori per il secondo tunnel del San Gottardo stanno entrando nel vivo. Facciamo il punto della situazione con il vicedirettore dell’USTRA Guido Biaggio, che fornisce nuovi dettagli e svela aspetti meno noti del progetto, come la costruzione di un cunicolo a nord e uno a sud, per lavori di consolidamento della roccia in due punti geologicamente problematici.

Al portale nord della galleria autostradale sono iniziati i primi lavori per il progetto «Secondo tubo del San Gottardo». A Göschenen come ad Airolo si tratta innanzitutto di preparare le aree per le future installazioni di cantiere. Per vedere all’opera le grosse frese però si dovrà attendere.

Prima due cunicoli

I lavori nella montagna inizieranno con lo scavo di due cunicoli laterali, uno da sud e uno da nord, in direzione delle cosiddette...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Approfondimenti
  • 1