Sembra quasi lì a riposare e ad osservare, dopo tanta fatica, il risultato del suo lavoro. Salendo in Valle di Muggio da Morbio non si può fare a meno di notarlo, con le sue geometrie che rievocano epoche passate e un vestito di ruggine che spicca sullo sfondo verde di un praticello. Staziona da anni vicino al vecchio ponte fra Bruzella a Cabbio, che ha contribuito a costruire....

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Approfondimenti
  • 1