L’intervista

«Vi racconto la mia vita di minatore poeta»

Emigrato in Svizzera molti anni fa Graziano Sia ha scavato cunicoli in tutto il Ticino - E ora vince premi di poesia

«Vi racconto la mia vita di minatore poeta»
Graziano Sia ritratto nella sua casa di Tesserete con il suo libro di poesie. (foto Gabriele Putzu)

«Vi racconto la mia vita di minatore poeta»

Graziano Sia ritratto nella sua casa di Tesserete con il suo libro di poesie. (foto Gabriele Putzu)

«Sono nato l’8 settembre 1948 a Satriano, in provincia di Catanzaro, esordisce. «Sono partito nel ’66 a 17 anni e mezzo. Laggiù la situazione era di assoluta povertà. Lavoravo come garzone per delle piccole imprese edili. Trasportavo cemento. Ero contento perché, grazie al lavoro, portavo a casa quelle 300 lire che servivano a mia madre per comprare due chili di pasta. Mio padre...

©CdT.ch - Riproduzione riservata

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

Ultime notizie: Approfondimenti
  • 1