«L'Unione europea non ha intenzione di proibire il vino, né di etichettarlo come una sostanza tossica, perché fa parte dello stile di vita europeo». Bruxelles corre ai ripari e apporta le prime precisazioni al documento incriminato con un parziale dietrofront dopo la pioggia di critiche che ha investito l’Esecutivo europeo. Stiamo parlando della proposta della Commissione europea – inserita nel «Piano europeo per la lotta contro il cancro» – di rinnovare il sistema di etichettatura, simile a quello dei pacchetti di sigarette, dei prodotti alimentari ritenuti fattori di rischio (ieri avevamo iniziato ad occuparci della questione e potete trovare il servizio a questo link). Prodotti, questi, come il vino, le carni rosse e i salumi.

Breve vademecumLa Commissione europea, lo ricordiamo, aveva proposto...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Approfondimenti
  • 1
    Caviano

    Il rifugio con vista su Milano e i 4.000

    La ristrutturazione a scopo turistico dell’alpe sulle pendici del Generoso è più vicina - In pubblicazione la modifica pianificatoria necessaria per poter iniziare i lavori e portare avanti il progetto di albergo diffuso - Sempre in attesa del PUC riguardante tutto il monte

  • 2
  • 3
  • 4
    L’anniversario

    «Il cielo è totalmente nero e sotto di me c’è la Terra, blu»

    Sessant’anni fa, il 12 aprile 1961, dalla base kazaka di Bajkonur, partiva il razzo sovietico Vostok 1 che portò per la prima volta un essere umano, il ventisettenne cosmonauta sovietico Jurij Gagarin, oltre l’atmosfera terrestre dando il via alle avventure spaziali

  • 5
    Sport ed economia

    Il calcio su Amazon? Ciò a cui punta davvero l’azienda sei tu

    Il colosso americano, per ora, è stato escluso dalla trasmissione in Italia dei Mondiali del 2022 ma ha già messo le mani sui diritti tv dei campionati e della Champions - Claudio Plazzotta: «Sfruttano i dati dei clienti, il loro business è l’e-commerce, mica lo sport alla televisione»

  • 1