La disciplina

Benefici per il corpo
senza sforzi violenti

Benefici per il corpo <br />senza sforzi violenti

Benefici per il corpo
senza sforzi violenti

Sviluppato in Germania all’inizio del Novecento, il pilates è un metodo di allenamento che negli ultimi anni ha conosciuto un vero e proprio boom: non c’è ormai palestra che non lo inserisca tra le sue proposte. Forse non tutti sanno che questa tecnica deve il suo nome al proprio inventore, l’insegnante e imprenditore tedesco Joseph Hubertus Pilates, spinto a studiare attentamente il corpo umano da un’infanzia complicata, caratterizzata da alterazioni posturali e difficoltà di movimento a causa di una muscolatura molto debole.

Il pilates, attraverso una serie di esercizi, ha l’obiettivo di far prendere coscienza del proprio corpo, per rafforzarlo, correggere la postura e migliorare fluidità e precisione dei movimenti. La tecnica si focalizza soprattutto sulla cosiddetta Power House, cioè la fascia del tronco, compresi addome, glutei, adduttori e zona lombare. Le lezioni prevedono attività da svolgere a corpo libero, utilizzando alcuni semplici attrezzi come fasce elastiche o palle, oppure usando macchinari più complessi presenti in palestra. Alla base della disciplina ci sono sei principi che si ritrovano in ogni esercizio: concentrazione, controllo, fluidità del movimento, precisione, respirazione e baricentro.

Tra i motivi che hanno decretato il grande successo del pilates c’è probabilmente il fatto che rispetta le capacità fisiche di ognuno e che non richiede sforzi violenti. Si tratta quindi di un sistema di allenamento che, se eseguito in modo corretto, non presenta particolari controindicazioni ed è quindi adatto anche per chi ha subito traumi o alle donne in gravidanza, fino all’ultimo mese prima del parto. Nonostante l’apparente semplicità, il pilates praticato con continuità assicura numerosi benefici all’organismo: aiuta ad aumentare la forza dei muscoli senza incrementarne la massa, migliora l’equilibrio grazie a una maggiore capacità di coordinamento fisico e mentale, corregge le cattive abitudini legate alla postura, ha ricadute positive sulla capacità cardiovascolare e respiratoria, aiuta a tenere a bada stress e senso di stanchezza.

Il pilates, invece, non si può annoverare tra le attività più performanti per favorire la perdita di peso corporeo. Tuttavia, si tratta pur sempre di un’attività aerobica che con il giusto tempo assicura un concreto consumo calorico e, di conseguenza, la perdita di peso. Senza considerare che tonificando e rassodando la muscolatura si otterrà una silhouette sicuramente più snella.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Benessere
  • 1