La prova

Mascherine di tessuto,
efficaci e traspiranti

Mascherine di tessuto, <br />efficaci e traspiranti
Uno studio dimostra che i modelli realizzati in casa non hanno nulla da invidiare a quelli chirurgici, in termini di prestazioni e sicurezza

Mascherine di tessuto,
efficaci e traspiranti

Uno studio dimostra che i modelli realizzati in casa non hanno nulla da invidiare a quelli chirurgici, in termini di prestazioni e sicurezza

Colorate, chirurgiche o addirittura griffate, le mascherine sono ormai entrate a far parte della nostra quotidianità. In giro se ne vedono di tutti i tipi, da quelle vendute in farmacia a quelle realizzate a mano. Quelle in tessuto presentano una serie di vantaggi non indifferenti. Dal punto di vista economico, aiutano a risparmiare: basta un po’ di dimestichezza con ago e filo per realizzarne in grandi quantità. I benefici sono anche ambientali: se i modelli chirurgici infatti non sono riciclabili, quelli casalinghi possono essere lavati e usati più volte. Visti i vantaggi e l’ampia diffusione, gli scienziati hanno deciso di indagarne l’efficacia. Le mascherine fatte in casa svolgono davvero bene il loro compito come le cugine chirurgiche? Non c’è dubbio secondo una ricerca condotta dall’Università dell’Illinois e pubblicata su Extreme Mechanics Letters. Oltre a confermarne l’efficacia, lo studio si spinge addirittura oltre: ad essere sicure non sono solo le mascherine in cotone, ma anche quelle ricavate da altri tessuti, a patto che assicurino una buona traspirabilità. L’argomento è comunque dibattuto e in caso di dubbio è meglio sempre contare sulle classiche mascherine chirurgiche monouso.

Loading the player...
GUARDA IL VIDEO — Mascherine di tessuto fatte in casa: sono efficaci?

L’obiettivo della ricerca era analizzare le differenze tra diversi tessuti comunemente usati in casa, dai capi di abbigliamento alle lenzuola, dagli strofinacci alla trapunta: sono state testate 11 tipologie. A finire sotto la lente degli scienziati l’efficacia dei materiali nel bloccare le goccioline di respiro, le cosiddette droplet, emesse quando si tossisce, si parla o si starnutisce.

Mascherine di tessuto, <br />efficaci e traspiranti

Gli undici tessuti sono stati tutti promossi. Secondo i ricercatori, i materiali si sono dimostrati efficaci nel bloccare i virus, grandi appena 100 nanometri, che viaggiano a bordo di goccioline emesse ad alta velocità. Quando la mascherina è composta da diversi strati e ritagli sovrapposti, le prestazioni migliorano fino a diventare paragonabili a quelle delle chirurgiche.

L’efficacia però non è tutto: è importante valutare anche la traspirabilità. Oltre a permettere di respirare bene, questa caratteristica evita che l’aria esalata con sforzo fuoriesca da bordi, diventando «inutile». Anche in questo caso le mascherine fatte in casa hanno totalizzato punteggi mediamente alti. Attenzione però, perché i modelli in tessuto vanno usati rispettando alcune regole: vanno lavate dopo ogni utilizzo, ad almeno 60 gradi, e non vanno toccate con le mani sporche.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Benessere
  • 1